[Ambasciata del Regno di Helyon] Trattato di pace

Trattato di Pace

Al Cancelliere Zampa

Troppe vittime sono state fatte per mano del decaduto Re Leandros, troppe persone hanno perso i propri padri ed i propri figli per mano di questa carneficina e solo ora che con grande rammarico, mi accorgo della follia che si celava dietro a questa inutile guerra.

Dunque, dopo una tormentata notte pervasa dal forte pensiero che macchia la mia coscienza delle mille anime defunte, in nome delle Cinque guide vi annuncio la volontà di porre termine momentaneamente alle nostre storiche ostilità, dichiarando da parte nostra la fine dell’attuale guerra che da anni sta minacciando l’equilibrio di Zampadur.

Sebbene l’Editto di Rodumir e le sue condizioni continueranno ad arginare i fronti socio-culturali presso Helyon, abbiamo deciso, in concomitanza con le corti provinciali del regno, di bloccare ogni forma di ostilità nei confronti di qualsivoglia comunità esterna ad Helyon che non professi una sincera devozione nei confronti della Chiesa Nadulista.

In Fede:

Alto Generale Marek Dreio

Vescovo di Helyon, Aurelio SpyHunter

Off: addio al sogno di un impero helyano... :-( Avalon, rifiuta!!!

Off: so che non è granchè il Gdr ma l'ho dovuto fare velocemente.

Abbiate pietà :-(

All'Alto Generale Dreio

È con gioia che la nostra nazione accetta la vostra richiesta di porre fine alle ostilità.

Ci auguriamo che la cultura possa mantenere a lungo la pace fra i nostri popoli.

Marcu Zampa, Cancelliere di Avalon