[Ampliamento città lvl 2] Nuove prospettive, Narisya si evolve

Le fondamenta della città ormai serpeggiavano ovunque: non si poteva che rimanere ammirati dai progressi e dagli sforzi che ognuno aveva portato nella costruzione e nell’espansione di Narisya.
Ormai anche il municipio, costruzione fondamentale per la gestione della città stava per essere completato: gli ultimi operai stavano facendo le ultime verifiche sul tetto, mentre Scleros e buona parte dei cittadini erano pronti all’inaugurazione dell’edificio.
Tutto era pronto, il mobilio interno era stato portato pochi giorni prima e le scrivanie erano pronte, la posta pneumatica era stata collaudata e funzionava perfettamente, recapitando ogni messaggio velocemente e ormai mancavano soltanto le persone che avrebbero, tra poco, cominciato a lavorare.
Dopo pochi minuti gli operai dal tetto scesero e diedero conferma che non vi sarebbero state infiltrazioni d’acqua e non sarebbero avvenute fughe di calore.
Venne quindi preparato il nastro con il simbolo di Narisya e con la frase sopra “Terra Promessa” e venne dato una forbice adatta a Scleros il quale fece un piccolo discorso dove il Municipio sarebbe stato il primo edificio di una grande espansione e che avrebbe reso la città ancora più bella e meravigliosa di come è ora.
Uno scroscio di applausi accolse il discorso con Scleros che tagliò il nastro.
I primi impiegati entrarono nell’edificio, mentre i giornalisti scrivevano gli ultimi appunti prima di tornare nelle redazioni.
Narisya era pronta per espandersi e mai più si sarebbe fermata.

6 Likes