[Comunicazione] Chiusura del Cantiere del Tempio

350px-StemmaAvalon.jpg

Cittadini di Avalon,

la seguente lettera, che sarà consegnata in ogni borgo, è stata scritta per informare voi, forza motrice della provincia e della nazione, dell'imminente distruzione del cantiere del tempio dedicato al Superno Kataskematico. I motivi di questa decisione, discussi con sia con il Governatore uscente, Adelion Leotred, sia con quello che ricoprirà la carica dopo di lui, Gjed da Ejimon, riguardano la mancanza di manodopera all'interno ella città e le difficoltà che si sono presentate nella costruzione. Il progetto, seppure ammirevole dal punto di vista architettonico, deve essere archiviato. Approfittiamo inoltre di questa comunicazione per informare la popolazione cittadina che sono disponibili dei posti di lavoro, pagati, per la demolizione del portale in ossidiana già edificato. Per maggiori informazioni rivolgersi all'ufficio del Consiglio Provinciale.

In fede,

Syed Marok Leotred Biranmun, Consigliere Provinciale di Avalon

pPD7W4Z.png

[GDROFF]

Si cercano lavoratori per l'abbattimento del portale in ossidiana situato a coordinate +2944 -306 (altezza: 222) . Per maggiori informazioni rispondere a questo topic o chiedere a Marco2297 o a Leotred.

Nuvole dense si addensarono da quel giorno nei cieli di Avalon e di tutte le città dell'impero. I sacerdoti, chiamati a gran voce più dal popolo che dai governanti, parlarono di rabbia e sdegno da parte del Padre Superno che per oltre millecinquecento anni aveva guardato con fare amorevole l'unionismo. Dai tempi della fondazione di BoPville fino ad oggi, tra alti e bassi Kaskemàs era sempre stato presente, per i figli dell'Unione.

Ora sembrava che i figli stessero dimenticando il Padre. La fondazione dell'impero era solo il primo passo verso l'obnubilazione, l'annebbiamento degli ideali oligarchici. Ora che anche il tempio in costruzione al divino Kaskemàs era in fase di demolizione, per il popolo fu facile mettere in correlazione i due fatti.

Tempi oscuri si profilavano per i traditori dell'unionismo e per gli scellerati sudditi del nuovo impero. La protezione celeste andava perdendosi.

Off: siete dei fetenti :asd: nuuuu il mio tempio! :-(

quasi quasi faccio baracca e burattini e vado a proteggere divinamente Helyon :asd:

Ma nooo Kata puccio, che offuscamento, che dimenticanza, semplicemente ti faremo un tempio più grande :asd:

OFF: Passa al lato oscuro blblblblbl ;-)

350px-StemmaAvalon.jpg

Cittadini di Avalon,

la seguente lettera, che sarà consegnata in ogni borgo, è stata scritta per informare voi, forza motrice della provincia e della nazione, dell'imminente distruzione del cantiere del tempio dedicato al Superno Kataskematico. I motivi di questa decisione, discussi con sia con il Governatore uscente, Adelion Leotred, sia con quello che ricoprirà la carica dopo di lui, Gjed da Ejimon, riguardano la mancanza di manodopera all'interno ella città e le difficoltà che si sono presentate nella costruzione. Il progetto, seppure ammirevole dal punto di vista architettonico, deve essere archiviato. Approfittiamo inoltre di questa comunicazione per informare la popolazione cittadina che sono disponibili dei posti di lavoro, pagati, per la demolizione del portale in ossidiana già edificato. Per maggiori informazioni rivolgersi all'ufficio del Consiglio Provinciale.

In fede,

Syed Marok Leotred Biranmun, Consigliere Provinciale di Avalon

pPD7W4Z.png

[GDROFF]

Si cercano lavoratori per l'abbattimento del portale in ossidiana situato a coordinate +2944 -306 (altezza: 222) . Per maggiori informazioni rispondere a questo topic o chiedere a Marco2297 o a Leotred.

Se mi mandate un MP con le specifiche sui pagamenti e le dimensioni del tempio, vedo se possa risultare di mio interesse abbattere il tempio.

scheda1.gif

In data odierna, giorno di Sibis, prima settimana di Bacal, 2585 d.F. dichiaro ufficialmente chiuso il cantiere del tempio ai padri superni.

Purtroppo questa decisione è giunta alla grande mancanza di manodopera che ci affligge in questo periodo. Preghiamo insieme che i padri superni non si offendano a questo nostro gesto ma che comprendano che, un'opera incompiuta avrebbe recato ancor più grave offesa alla loro immagine.

Gjed da Ejimon, Primo architetto di Avalon

Preghiamo insieme che i padri superni non si offendano a questo nostro gesto ma che comprendano che, un'opera incompiuta avrebbe recato ancor più grave offesa alla loro immagine.

303610.jpg