Danòc jòsa jejè Denaiùn?

Fènièn kanè sènièn,

Avu pàlepava daidè gè avùli Dendùr fèr jòso gasè moè.
Danòc tòma pàla tadegèsi dènbrui kenzè meàl?
Avu mèga losùni kasùni kasè maolè denepai gè Dendùr.

Firesuren

Traduzione

[Oh!/Richiamo all’attenzione] Fratelli e Sorelle,

Ho letto che la nostra Lingua [classificativo alto che indica Lingua nella sua interezza, dialetti, storia, lingua parlata e scritta] non è conosciuta quasi più.
Qualcuno riesce a leggere queste parole senza aiuto?
Ricordo i vecchi tempi quando alcuni parlavano fluentemente la Lingua.

Colui conosciuto come Phirez

4 Mi Piace

Tradotto?
Perdonaci, ma non tutti conosco il denai qui :slight_smile:

Era proprio un messaggio diretto a chi ancora lo parla avendo letto che c’era stata anche la proposta di eliminazione :pensive:

Spoiler

[Oh!/Richiamo all’attenzione] Fratelli e Sorelle,

Ho letto che la nostra Lingua [classificativo alto che indica Lingua nella sua interezza, dialetti, storia, lingua parlata e scritta] non è conosciuta quasi più.
Qualcuno riesce a leggere queste parole senza aiuto?
Ricordo i vecchi tempi quando alcuni parlavano fluentemente la Lingua.

Colui conosciuto come Phirez

Potresti allora mettere la traduzione sotto spoiler scrivendo come intro: “per chi non lo conoscesse o volesse mettersi alla prova dopo la traduzione”.

Non è comunque stato eliminato e si cerca, bene o male, di adattare i nomi propri, dei continenti e alcuni elementi del server al denai.
Si fa quel che si può, ecco, cercando di non renderlo troppo presente per non complicare la vita, ma nulla ti impedisce di usarlo e diffonderlo di nuovo!

Ja, jejè danòc daidè josa Denaiùn, bembè avu fer tòmma dena plagè kanè nenùkka mealùl.

1 Mi Piace

A MORTE!
A MORTE I CONOSCITORI DELLA LINGUA PROIBITA!

522309_440366762649844_248271294_n

3 Mi Piace

he’s speaking the language of the gods !

2 Mi Piace
Vediamo se ho capito

Si, [c’è] ancora qualcuno che conosce il Denai, ma io non riuscirei a parlarlo facilmente (qua sono andato a intuito, mi ricordo plagu come facile, c’è un suffisso avverbiale? Non riesco a riconoscere quel -è) e (non capisco nenùkka, enùkka è amerei, bisogna aggiungere un prefisso n- per esprimere la negazione ora? Io ricordavo solo il fer come negativo) di aiuto (perchè il genitivo su mealu?)

Sono un po’ arrugginito :sweat_smile:

1 Mi Piace
Ti spiego fratm

-è è suffisso avverbiale, sì. Nenùkka è il congiuntivo di nènka (dunque “avrei bisogno”) con la u eufonica per evitare l’impronunciabile nenkka. E poi si ha bisogno di qualcosa, dunque genitivo.

Ottima la costruzione del congiuntivo + u eufonica, me lo devo assolutamente andare a rivedere, effettivamente non ne avevo proprio idea! Rimango un po’ scettico sul genitivo, penso che sia l’italiano qua che coglie in fallo con quel di. Sicuramente è un complemento di specificazione (che talvolta il genitivo può identificare) ma penso che in massima parte il genitivo serva solo per identificare un possesso. Non ricordo se il genitivo Denai ha anche attributo specificativo, dopo vado a controllare; forse avrei semplicemente messo mealùn, ai tempi kata ha definito giustamente l’accusativo con complemento oggetto e/o argomento, linguisticamente direi che quel complemento “d’argomento” sia in maniera più corretta proprio il complemento di specificazione.
EDIT ESEMPIO
I need help - Io bisogno [di spec.] aiuto - (esplicitato) Io necessito [un] aiuto

Che bello era il Denai, facevamo contest, traduzioni, ricordo qualche post di matti in cui si parlava solo in Denai senza traduzione :relieved:

2 Mi Piace

Personalmente mi piace molto e stavo un po’ tentando di resuscitarlo (resuscitarlo forse non è il termine più appropriato, non mi viene in mente altro però), ma arrivare fino a parlarlo così mi è, almeno per ora, difficile. Non ci riesco nemmeno con alcune lingue che studio in modo serio, figuriamoci col Denai che è un passatempo.

1 Mi Piace

Ti dirò, per quanto il Denai vada esclusivamente attribuito al genio linguistico di Kata, la combriccola che si era formata intorno a lui alla genesi della lingua a mio parere è stata aiutata dal fatto che assisteva propriamente a questa lenta evoluzione via via più complessa. Kata (che poi ho letto da qualche parte fosse studente di linguistica) ci dava veramente tante versioni da fare e si aspettava correzioni e appunti, incitandoci a delineare i primi dialetti (che sembrano inventati di sana pianta ma seguivano variazioni logiche e ben definite). Ieri mi son riletto un po’ la pagina e vedevo come tante cose le ricordavo, e ti dirò che la nascita del Denai avvenne in un periodo in cui ancora non avevo studiato il latino; non ci crederesti se ti dicessi quanto mi ha aiutato! Penso addirittura di dovere a Kata il fatto di essere andato pure io a studiare linguistica in seguito. Per ultimo, tanti lessemi sembrano anch’essi inventati di sana pianta, ma la maggior parte derivava dal sostrato pseudo-linguistico della community, lessemi derivati da nomi di utenti, vecchie storie gdr e traduzioni.

Detto tutto questo, ma c’è qualcuno che avrebbe un contatto in real di kata da mandarmi in pm? Morirei dalla voglia di scrivergli su facebook un messaggio in Denai :man_shrugging:

3 Mi Piace

Jà, kinè pè kèntonu labèkebis avu ràsaepava anbè pulòsa denùn.

Mai nella mia vita avrei pensato che il denai sarebbe rinato. :thinking:

Onàsu, Denài denèl. Tadegès jenmìr uniné tani.

Tan bentolkèna taè, Firesèn, tisè.

Grazie, è… commovente. Davvero. Anche se ora sento il peso sulle spalle per questa tua tremenda scelta universitaria :rofl: linguistica non porta ad avere una seconda casa alle Seychelles :sweat_smile:

E grazie a voi tutti, è veramente strano - e bello - entrare all’improvviso su questo forum e vedere che ci sono persone che parlano e si appassionano ancora di Denai. Ironia della sorte, proprio in questi giorni mi son messo a creare un portale dedicato unicamente a questa lingua (ma è probabilissimo che finirà mezzo incompleto).

Masonè, dontòri avul, kasnelè

(E cmq sappiate che ho intenzione di stuprare all’inverosimile il denai un’ennesima volta, quindi buttate pure via tutte le vostre traduzioni :partying_face:)

8 Mi Piace

Per fortuna ho iniziato a studiare il denai soltanto adesso, visto questo nuovo stupro che avverrà :joy: :sweat_smile:

Ci sarà, magari, un’espansione del glossario con nuovi termini utili?

Per l’espansione del glossario ho dato una letta molto veloce e ho visto che ne avete aggiunti tantissimi di vocaboli, tutti perfettamente in linea con la sintassi del denai. Quindi non credo proprio che ci siano problemi da questo punto di vista.

Quello che vorrei fare, che sento si debba fare, è cercare di rendere ulteriormente eufonica questa vecchia lingua, cosa che nel corso degli anni è già stata fatta, ma ogni tanto vengono fuori delle frasi o dei termini agglutinati che mamma mia, c’è da farsi il segno della croce.

Ecco, vorrei lavorare su quello. Poi beh, c’è sempre eheh, la voglia di levare tutte le R. Però qui va oltre lo stupro, non so se sareste d’accordo :upside_down_face:

1 Mi Piace

Oh, Uhle, sembra che dovrò buttare via un intero dialetto ora.

Ragazzi voleva essere un’esagerazione, poi avrò pure dato il via io alla cosa, ma non ne sono l’unico proprietario, è di tutti, se no vi piacciono eventuali modifiche, vince la maggioranza. Non vi preoccupate, non struprerò davvero il Denai… giusto qualche palpatina.

Per i dialetti poi, che problema c’è? :slight_smile:

2 Mi Piace

Fai tutti gli interventi che servono, effettivamente non è granché eufonica come lingua e l’agglutinamento genera dei mostri orrendi.
Nessun problema per i dialetti, ho tutto il tempo del mondo per fare il Lumeo da capo e farlo anche meglio. Speravo in cuor mio di poterti evocare dalle profondità degli inferi -ed eccoti qua- per sapere se avessi delle basi/idee per i dialetti mirronyanista, helyano ed unionista, che eventualmente si potrebbero creare. Se e quando hai tempo ci sentiamo su ts, padre superno.