Dinastia Vàpor

Quinta era:

Wilhelm e Gwyndoline Vàpor, moglie e marito si insediano a Spes e aprono una forgia nel centro della città. Hanno una figlia, Rebèk che apprende in fretta il mestiere di fabbro.

Un giorno di Staildur la forgia di famiglia prese fuoco, portando via a Rebek i genitori, lasciandola sola. La famiglia del suo migliore amico Tesl la accudì fino a quando la ragazza prese la decisione di abbandonare la capitale che tutto le aveva portato via.

Rebek fece i bagagli e si avviò verso una nuova città, Iridiàn.

La ragazza fece carriera in fretta, dopo un periodo da fabbro venne coinvolta nelle indagini dell’incidente di piccola Silthrim. Contribuì a progettare e creare gli scafandri stagni per esplorare i fondali marini al di sotto del quartiere fluttuante, fu anche incaricata di riparare la Grande Serra che forniva nutrimento per tutta l’Unione delle Signorie Elliriane.

Grazie a un’intuizione aiutò a scoprire che l’incidente di piccola Silthrim non fu affatto un incidente e che fu un attentato terroristico a tutti gli effetti, attuato tramite degli ordigni esplosivi a base di pietra rossa.

A merito dei contributi forniti all’USE venne inclusa nell’Ordine Elliro.

Rebek ha due figli con Tesl: Darkos e Gandrayda, entrambi decidono di far prendere ai figli l’ormai prestigioso cognome della madre.

Muore di vecchiaia poco prima della fuga da Eseldur.

Darkos ha un figlio di nome Ghor.

Sesta Era:

Darkos e Gandrayda si stabiliscono a Spes.

Gandrayda muore in un incidente alla Lividaìn tecnologie.

Ghor, il figlio di Darkos si unisce alla Lividaìn tecnologie e successivamente prende parte alla spedizione per fondare il Karaldur Institute of Technology.

Dopo il presunto “attacco supernico” messo in scena da Potterberry per chiudere il KIT Ghor prende parte al governo come esponente del consiglio e come direttore del reparto di Bioscienze dove conduce molti esperimenti per creare i predatori, la forza armata del KIT.

Ghor e il suo reparto, in collaborazione con il reparto di Sistemi Avanzati indaga sul morbo di Gor Lorach, trovando con successo una terapia in grado di salvare buona parte degli infetti.

Successivamente viene riassegnato a direttore del reparto di Sistemi Avanzati per il suo crescente interesse sullo sviluppo tecnologico e ridotto interesse per le bioscienze.

Lascia il suo posto come direttore a Marshall Sìpor.

Ha un figlio non riconosciuto di nome Derros.

Muore da solo in un letto di ospedale, nessuno venne a trovarlo.

Dopo la caduta del KIT Derros fugge insieme Daemon Lividaìn e altri ricercatori del KIT per fondare la Riserva Scientifica Strategica, un porto sicuro per la scienza e l’Ordine Elliro.

Ha tre figli: Adam, Constantine e Keira.

Dei tre solo Adam segue le orme del nonno, gli altri due figli tornarono a Spes, diventarono mercanti e di loro si persero le tracce.

Dopo l’incidente di classe 6 catalogato come K4-z-R4 vota a favore dell’Extrema Ratio da parte dell’Ordine Elliro.

Settima Era:

L’intero Ordine Elliro attraversa il portale alla ricerca dei fuggiaschi responsabili dell’incidente all’RSS, Adam consacra la propria vita alla distruzione del culto di Khazra e muore all’interno della sua armatura durante una battaglia.

Ha una figlia, Samantha, una dei primi soldati Elite, gli unici in grado di utilizzare le Armature Ellire MK XVIII, sfortunatamente il processo di adattamento alle armature lasciava sterili i soggetti che vi si sottoponevano, ponendo fine alla dinastia Vàpor conosciuta, potrebbero comunque esserci discendenti non conosciuti da parte degli zii di Sam.

Ricordo che questo gdr non è valido in quanto descrive precedenti ere.