[Emanazione imperiale] Corte provinciale di Havok

Tratto dalla III° Emanazione Imperiale:

La terza emanazione imperiale pone fine alla fase di assestamento politico dell'Impero di Helyon. In tale fase le province istituirono il proprio consiglio statale e politico-organizzativo in maniera indipendente e autonoma, attenendosi comunque alle prescrizioni e alle leggi previste dalla costituzione imperiale.

L'organizzazione provinciale delle istituzioni del Valonmir mantennero attinenza con i vecchi sistemi antecedenti alla nascita dell'impero, formando dunque assemblee presiedute dai rispettivi principi e formate dai nobili di fiducia specializzati nelle varie branchie organizzative. L'organizzazione statale di Havok è formata per lo più da personaggi di spicco appartenenti alla casta delle "Lame Rosse di Havoc", con il tempo infoltite da numerose autorità di spicco del Lindumain occidentale e del Valonmir settentrionale.

Nomine della corte provinciale di Havok:

Corte provinciale di Havok:

  • Principe di Havok: Lord Fyros Sovraintendente dell'organizzazione provinciale di Havok. Egli presiede, nomina e gestisce la corte governando in maniera autonoma la provincia.
  • Geniere dell'urbe: Ser Pairox Si occupa dell'organizzazione statale e urbanistica della provincia e della capitale.
  • Maestro di Rodumir: Carica in delega al Principe Delegato alla preservazione e alla coordinazione dei lavori facoltosi nella provincia di Havok.
  • Gran Suiniere: Generale Scorpione Generale della guardia armata provinciale e delle unità urbane nella capitale.
  • Conte di Rodumir: Ser Prestige Sottoposto del marchese di Helyon, gestisce il settore economico e produttivo della provincia di Havok.
  • Barone: Ser Enricobol Funzionario del principe, si occupa di lavori di gestione dei magazzini cittadini e ha funzione di censore.

La corte di Havok con sede presso il castello delle "Lame Rosse" è sottoposta e presieduta dai due imperatori: Cesare SpyHunter e Procle Requiem XI°