[GDR Costitutivo] L'Annuncio del Capitolo

audio consigliato

Il Primo Giorno

Mentre stava compiendosi il secondo pasto della giornata, i monaci e altri fedeli di San Enkuud si trovavano tutti insieme nello stesso luogo. Venne all’improvviso dal cielo un fragore, quasi un vento che si abbatte impetuoso, e riempì tutto il refettorio dove stavano. Apparvero loro lingue come di luce e folgore, che si dividevano, e si posarono su ciascuno di loro, e tutti furono colmati della forza del Segreto capendo che un grande evento stava per accadere.
Abitavano allora a Cor diversi contadini e uomini erranti, di ogni nazione che è sotto il cielo. A quel rumore, la folla si radunò e rimase turbata, perché ciascuno li udiva parlare di una cosa avvenuta di grande valore. Tutti erano stupefatti e perplessi, e si chiedevano l’un l’altro: «Che cosa significa questo?». Altri invece li deridevano e dicevano: «Si sono ubriacati di vino dolce».

Discorso del Segreto il giorno del Primo Giorno

Allora Padre Acero con gli altri si alzò in piedi e a voce alta parlò a loro così: «Uomini di Cor, e voi tutti abitanti di Enkuud, vi sia noto questo e fate attenzione alle mie parole. Questi uomini non sono ubriachi, come voi supponete: sono infatti solo le sei della sera; accade invece quello che fu detto per mezzo dei profeti di Niuop:

Avverrà : negli ultimi giorni - dice San Enkuud-
su tutti effonderò il mio Segreto;
i vostri figli e le vostre figlie profeteranno ,
i vostri giovani avranno visioni
e i vostri anziani faranno sogni .
E anche sui miei servi e sulle mie serve
in quei giorni effonderò il mio Segreto
ed essi profeteranno.
Farò prodigi lassù nel cielo
e segni quaggiù sulla terra,
sangue, fuoco e nuvole di fumo.
Il sole si muterà in tenebra
e la luna in sangue,
prima che giunga il giorno dell’Amore Perfetto ,
giorno grande e glorioso.
E avverrà :
chiunque invocherà il nome del Segreto sarà salvato .

Uomini di Cor, ascoltate queste parole: i Padri del Monastero di San Enkuud - uomo accreditato dal Segreto presso di voi per mezzo di miracoli, prodigi e segni, si è liberato per sua stessa volontà dei dolori della morte, perché non era possibile che questa lo tenesse in suo potere. E ci ha detto proprio per questi suoi meriti:

Contemplavo sempre il Segreto innanzi a me;
egli sta alla mia destra, perché io non vacilli.
Per questo si rallegrò il mio cuore ed esultò la mia lingua,
e anche la mia carne riposerà nella speranza,
perché tu non abbandonerai la mia vita negli inferi
né permetterai che il tuo Santo subisca la corruzione.
Mi hai fatto conoscere le vie della vita,
mi colmerai di gioia con la tua presenza .
E voi farete altrettanto rispettando onorevolmente questo mio Decalogo.

Decalogo di San Enkuud

  1. Non dire quella parola.
  2. Sii sempre felice di quello che hai.
  3. Sii sempre rispettoso del decalogo.
  4. Proteggi il Segreto.
  5. Non uscire dal monastero senza il permesso dell’abate.
  6. Non trovarti mai in errore.
  7. Se gli altri non capiscono, loro sono in errore.
  8. Ogni religione e filosofia è uguale davanti al Segreto, e sono tutte fallaci.
  9. Lavora costantemente per la Niuop terrena.
  10. Non pensare alla Niuop celeste.

Allo stesso modo, Fratelli, mi sia lecito dirvi francamente, riguardo al santo Stilita, che egli morì e fu sepolto e il suo sepolcro è ancora oggi fra noi. E per i suoi santi meriti ora voi vi costituirete in Capitolo come una famiglia sotto un unico cielo dove avrete Priore e Abate e vivrete in perfetta comunione nell’Amore del Segreto.

La Terra sarà leggiadra per voi, perché essa vi appartiene interamente, così come i suoi frutti, i suoi animali, le sue piante, il sudore del lavoro delle sue braccia, le acque dolci e salate, i suoi pesci e i volatili nel cielo, affinché non abbiate da preoccuparvi per cosa mangerete o indosserete e tutto sarà a maggior gloria del Segreto, di San Enkuud e dei suoi comandamenti».

E fu così, che a sei mesi dalla deposizione dello Santissimo Enkuud, i suoi seguaci si unirono in Ordine.
Abate fu scelto fratello Acero, a coadiuvarlo fratello Demetrio come priore. Insieme Formalizzarono le Regola Enkuudiana.
16 Darbis di Mos dell’86, Quinto Anno dalla deposizione del Santo

7 Likes
GDR OFF

Tra voi a il Grande Draft state potentemente andando fortissimi per il Creeper Award della supercazzola più lunga. :+1:

2 Likes
Off

E ancora non hai visto nulla.