[GdR Espansione - Nephèlai] Una giornata in Assemblea

Assemblea dei Ministri, 12 Daudar 83 E.C

“In piedi!” Tuonò imperiosa una voce da sopra un piedistallo. Tutti i Ministri presenti in Aula si alzarono.
“Presenziano la seduta gli Onorevoli Diarchi!” Quindi l’uomo sul piedistallo si sedette su una poltroncina appartata.
Al suo posto sul piedistallo comparvero i Diarchi, nelle pompose e ricamate vesti cerimoniali tipiche delle grandi occasioni e che difficilmente rimandavano all’idea di due ex mercanti.

I Diarchi presero posto su due troni. Era ancora ben visibile sul piedistallo il punto esatto dove fino a poco tempo prima ve ne era un terzo. Una volta seduti i Diarchi, anche il resto della sala riprese a sedere.
L’uomo che poco prima aveva annunciato la loro presenza tornò sul piedistallo, reggendo un grande registro ed aprendolo su una pagina segnata da un nastro rosso e nero.
“Si apre alla presenza dei Diarchi della Camera Regia la seduta straordinaria del mese di Daudar. Espongono all’ordine del giorno le proprie proposte il Ministro Lùtalon ed il Ministro Jimàsu in merito al PEQUI, il Piano di Espansione Quinquennale fino all’anno 88 secondo Era Comune.”

A quel punto uno dei ministri si alzò in piedi.
“Grazie mille. Porto oggi in nome dell’Assemblea ai Diarchi la proposta di realizzazione di una nuova area residenziale, sorta come espansione di quella attuale, come reazione alla grande crescita demografica dell’ultimo periodo. Prevediamo un esborso di denaro pubblico pari a non meno di 250.000 zenar…”
In quel momento si sentì rumoreggiare in sala.

“… Che sappiamo essere molti, ma che saranno sicuramente un fruttuoso investimento nell’ottica di uno sviluppo urbano e, conseguentemente e progressivamente, commerciale.” Continuò poi con lo spiegare numerose statistiche, mettendo in mezzo precedenti leggi, articoli e numeri, fino ad arrivare a conclusione del suo intervento.

“Spero gli Onorevoli Diarchi possano prenderla in considerazione.” Quindi tornò a sedere.

Se ne alzò quindi un secondo, pronto a parlare.

“Espongo come permesso la proposta di progetto che porto in nome dell’Assemblea e dei miei colleghi ministri in merito all’apparato Militare cittadino. Come tutti sanno, le nostre strade non sono sicure tanto la notte quanto il giorno. Con il calar del sole ecco che i Bakreantu scagliano fulminei attacchi come mossi da una volontà carnefice, danneggiando le nostre già scarse difese. Ed ecco con il calar della luna che sono i briganti che infestano le strade nelle vicinanze del Presidio, un giorno assaltando una carovana, l’altro chiedendo un pedaggio. Proponiamo ingenti spese nel settore economico, non meno di 50.000 per la costruzione di migliori fortificazioni e l’arruolamento di nuovo personale di guardia.”

Anche lui passò quindi ad esporre dati di tipo tecnico in base alla ripartizione dei costi, le tempistiche, i suggerimenti. Quindi ringraziò e tornò al suo posto.
Calò silenzio nell’Assemblea, i due Diarchi parlavano fra loro probabilmente delle proposte arrivate. Qualche minuto dopo, convocarono vicino i loro troni lo stesso uomo che li aveva annunciati in precedenza, confidandosi con lui.

Questo quindi, dopo aver annuito alle parole dei Diarchi, si rivolse ancora una volta all’Assemblea.
“Su decisione degli Onorevoli Diarchi, il Governo ha deciso il finanziamento di Entrambe le proposte con la spesa totale di 300.000 Zenar."

La seduta straordinaria si conclude. In Piedi” E tutti si alzarono. Quindi i Diarchi uscirono dalla sala, in un altro giorno di ordinaria amministrazione, mentre la città intorno a loro continuava a crescere.

OFF : GdR per l’Espansione a Livello Villaggio. Spero piaccia.

Edit : Linko la Pagina Wiki, così intanto che ci stiamo vediamo se va bene.
https://wiki.forgottenworld.it/mc/Nephèlai

5 Likes