[GdR] La Magnanimità del Re non ha limiti

Simon Magis, stava correndo trai prati di Gothlan quando ad un certo punto vide un uomo dal grande valore, l’uomo che tutte le donne desideravano; era il Re di Neapovil. Sapeva in cuor suo che qualcosa iniziava a cambiare a Gothlan e non erano le morti ma forse qualcos’altro. Lui alzò gli occhi e guardò Simon.

Tieni ragazzo mio, forse questi ti aiuteranno nella tua dura battaglia…

Il Re lasciò cadere 10.000 zenar…

Simon li raccolse e disse;
“O lode a te! Grazie mille per codesto aiuto, non sarà dimenticato!”

Il Re di Neapovil si incamminò e scomparve nella nebbia verso le Oltreterre Occidentali…
Un gesto che per molti non era niente, per Simon fu la luce e la salvezza
Apparve in un secondo e in un secondo scomparve…

6 Likes