[GdR] Missiva alla divisione scientifica dell'USE

Scrivo questa missiva per invitare un esponente della vostra unità scientifica ad un incontro per pochi, uomini di scienza. Abbiamo già mandato diverse missive, e richiediamo la presenza di un vostro rappresentante. Lo scopo di tale riunione è proporre idee per la diffusione della scienza nel Jedur, oltre ad unificare idealmente gli studiosi del Jedur in un'unica comunità scientifica. Nonostante i rapporti siano iniziati da poco, abbiamo intuito che il vostro popolo si batte per la scienza. Vorremmo che confermaste la nostra teoria, accettando questo invito.

In fede,

Artemiy Romanov

Jesus ho sbagliato ambasciata, qualcuno lo può spostare in quella corretta?

"Jos Dimanmir"

Alla lettura di questa missiva ho gioito alla scoperta della presenza di altri popoli che condividono i nostri stessi ideali.

In virtù di ciò io, insieme una delegazione di ricercatori, sono felice di accettare l'invito a questa riunione.

Contattatemi presto indicandone data e luogo

In fede di una vostra risposta

-Pol Lividàin e l'università ellira tutta

"Artemiy, c'è qualcosa per te.".

"Grazie.".

Scartata la lettera, e letto il suo contenuto, Artemiy prese carta e penna, e cominciò a rispondere.

A Pol Lividàin,

Sono davvero soddisfatto di questa risposta positiva e repentina. Per il luogo in cui verrà tenuta questa riunione, ancora tutto è da decidere, io e i miei più fidati collaboratori stiamo ancora tentando di contattare altre città per invitarle ad unirsi a noi. Nel frattempo, credo sia d'obbligo una presentazione. Io, come potrete notare dalla precedente missiva, mi chiamo Artemiy Romanov. Sono l'attuale gestore del fu C.R.B. , ora semplicemente considerato centro di ricerche, senza alcun acronimo particolare in chiave Modernista. In questi anni abbiamo condotto diversi esperimenti all'oscuro di tutti nella città di Ejitèl. Riteniamo che la diffusione della scienza e della voglia di proseguire con l'evoluzione scientifica siano essenziali per poter raggiungere ciò che viene oramai raccontato solo come leggenda dei precedenti piani. O quanto meno, simulare. Gli strumenti e i materiali non mancano, e noi siamo dell'idea che tutto sia realizzabile, nonostante occorrano modifiche. Inoltre sappiamo anche che ci sono dei limiti non tanto nella realizzazione ma nell'efficienza. Tuttavia, il nascente studio sull'energia del vapore, energia della cui esistenza era già stata intuita in realtà dal Primo Dottore, ha già dato alcuni risultati. Il vostro lavoro sulle unità di misura della pressione ci ha ammaliati a tal punto da rendervi una priorità per questo nostro progetto. Fatto questo breve preambolo, ribadisco che a breve giungerà una nuova missiva, con indicati luogo e data della riunione.

In fede,

Artemiy Romanov

A Pol Lividàin,

come promesso, comunico che la riunione si terrà a Spes, tra 5 giorni esatti. A presto.

In fede,

Artemiy Romanov