Idea di comando /raid

Non è anche da chi viene raidato?
Qui mi sono confuso io forse

No, solo la città che raida ha il cd.

Si parla di raid non di guerra, durante la guerra vera e propria ( che verrà dichiarata breve coff coff ) , le regole son diverse, totalmente.

Wow…quindi uno potrebbe farsi addare da un altra città per continuare a raidare la stessa città “all’infinito” non ci avevo pensato a sta cosa

tutte idee interessanti ma @SirVecchio il resto dello staff è disponibile a sviluppare un plugin apposito? perchè altrimenti stiamo facendo i conti senza l’oste

La speranza è l’ultima a morire.
Da quanto so é stato fatto presente questa idea del /raid ai piani alti.
Bisogna studiarselo bene e poi daranno risposta

che ne pensate di tipo un “/t raid join” per gli attaccanti? O un “/t raid crea”. Gli attaccanti vogliono raidare città X, un assistente fa “/t raid crea” e crea un “party” e invita chi vuole raidare, una volta concluso il gruppo fa “/t raid inizia” e il gruppo non si può più modificare. Una volta finito il raid, i giocatori che prima erano all’interno del gruppo avranno un CD e non potranno raidare per X tempo. Che vi pare?

Mi sembra macchinoso, di difficile implementazione e facilmente abusabile al punto che si avrebbe comunque bisogno di un infinità di regolamentazioni che richiederebbero comunque una moderazione attiva, vanificando qualsiasi vantaggio dell’implementazione di un sistema automatico.

Non è difficile ad esempio immaginarsi vari ed eventuali abusi del comando per triggherarsi l’immunità da parte dei difensori ad esempio e vari altri problemi.


Personalmente ritengo che il problema non si ponga neanche dato che i raid per loro natura sono la forma più bassa di pvp organizzato in un towny e pertanto non ci si dovrebbe manco porre il problema per cercare di incentivarlo.

Analisi del tipico raid:

  1. Primo step: Un gruppo di persone si organizza per raidare un altra città. Si sveste, si raggruppa, viaggia sino alla suddetta città e inizia il raid uccidendo il primo malcapitato builder che trova.

  2. Secondo step: A questo punto si presentano tre scenari:

  • Scenario a) la città sotto attacco si rintana da qualche parte perchè è stata colta con le mutande calate e non ha modo di organizzare una rappresaglia. Questo comporta lo scazzo sistematico di tutti quei player che avevano pianificato la loro sessioni di gioco attorno a qualsivoglia obbiettivo perchè si vedono camperati da un gruppo di player organizzato contro il quale non possono far nulla e sono sotanzialmente schiavi del gruppo di gioco che offende per il tempo del raid. Ovviamente si scazzano anche gli attaccanti perchè non trovano alcuna risposta e sostanzialmente hanno perso tempo ad organizzarsi.

  • Scenario b) la città sotto attacco chiama a raccolta alleati di altre città online o chiama i propri cittadini sloggati a raccolta per organizzare una difesa. Tipicamente questo scenario si evolve in un nulla di fatto, perchè nel tempo che i player si organizzano per una rappresaglia, loggando, spostandosi di città e quant’altro, gli attaccanti tipicamente se ne sono già andati, provocando lo scazzo di entrambi i gruppi di gioco perchè non si è arrivati a nessuno scontro. Ovviamente si scazzano anche gli attaccanti perchè non trovano alcuna risposta e sostanzialmente hanno perso tempo ad organizzarsi.

  • Scenario c) La città sotto attacco ha i numeri per difendere e prova la rappresaglia e entrambi i gruppi di gioco si divertono. Sfortunatamente questo è lo scenario più raro in assoluto, dato che la stragrande maggioranza dei gruppi di gioco del server storicamente ha al suo interno un gruppo di player dediti al pvp ristrettissimo o nullo oppure è completamente opposto e ha praticamente solo player dediti al pvp.

  1. Terzo step: Reiterazione. A questo punto il gruppo che si è organizzato per raidare tipicaemente è frustrato dal fatto che non ha trovato nessuno con cui fare del sano pvp e decide di continuare la propria attività raidando qualcun altro ripetendo per filo e per segno tutti i punti precedenti.

Fondamentalmente. Al livello più viscerale. I raid sono per loro natura un netto negativo per il benessere del gameplay di un Towny che voglia mantenersi attiva una popolazione sana di player disinteressati al PVP.

Imho Si ha bisogno di spostare il pvp dai raid a modalità più strutturate che permettano il divertimento da ambo le parti, come possono essere le guerre, boss/fortini sparsi sulla mappa o eventualmente un sistema di arene. Questo non significa ovviamente proibire i raid, ma secondo me andrebbero limitati perchè è palese che col sistema vigente qualsiasi gruppo di gioco dedito al PVP abbia meno sbatti a prendere e raidare qualcuno a muzzo piuttosto che a dichiarare una guerra ammodo.

3 Likes

I raid oltre i fortini c’erano in tutte le ere quindi no, non sono d’accordo con te (parlo della parte finale), e nelle prime ere nemmeno era regolarizzato, quest’era hanno limitato i raid con un massimale di 30 minuti e ogni 2 ore.

Sisi, lo so, #giocodallaTerza ed ho una buona memoria storica dei vari cambiamenti che ha subito il regolamento a riguardo. I raid son sempre stati fatti appunto anche in quinta, ma il discorso di base è che in quinta vuoi perchè le città s’erano buncherizzate attorno a delle mura, vuoi perchè c’erano i Boss, le torri del teletrasporto PVP ON e i fortini… C’era molto meno camping in city rispetto a quest’era.

Il problema è che con il regolamento vigente ti posso assicurare che trovarsi dalla parte del difensore e subire raid di 30 minuti ogni 2 ore ti fa seriamente sentire in ostaggio dell’altro gruppo di gioco. Ora io non voglio far colpe a nessuno intendiamoci bene.

Io personalmente non ho problemi ad esser raidato e anzi mi piace anche il fatto che ci sia interazione tra i player, però capisco anche la frustrazione di altri tipi di player. Anche semplicemente nel mio gruppo di gioco di player veterani ad esser raidati in maniera continuativa da Vilidium è nato del malcontento. Il gruppo di gioco che ha piacere a far PVP è giusto e naturale che cerchi di massimizzare il suo divertimento e vada a raidare anche in maniera continuativa, il problema è che così facendo lede severamente l’esperienza di gioco di tutti quei player che non hanno piacere a far PVP.

Ora siccome penso sia palese che per loro natura purtroppo i raid avranno sempre sto problema… Ci vorrebbe la maniera di renderli meno opprimenti per chi li subisce, perchè il rischio è che tutti quei player che son costretti a subire alla lunga si stanchino e smettano di loggare. Non è una cosa che non si sia già vista proprio su questo server per intenderci. Dato che i player online sono una metrica importantissima per il benessere del server, sia a livello di player retenction sia per quanto riguarda il ricambio… Credo sia nell’interesse di tutti trovare il giusto bilanciamento tra divertimento per chi vuol far PVP e divertimento per chi non vuol far PVP.

Secondo me il modo migliore per gestire la faccenda è quello di rendere i raid meno convenienti di altre forme di pvp per chi vuol far pvp. Portando ad esempio la quinta era più conveniente camperare i boss, perchè sapevi che bene o male qualcuno sarebbe venuto a farseli per cercare di ottenere le bocce di exp, piuttosto che andare nelle città ad uccidere i builder indifesi. Alternativamente se dichiarare una guerra e procedere ad una serie di eventi moderati in cui ci si picchia in modalità strutturate tipo 5v5 e simili è facile e accessibile come cosa… Chi vuol far pvp sarà più portato a fare quello che ha sicuramente più probabilità di permettergli di fare del pvp vero anzi che andare a giro a massacrare gente mezza nuda. Poi chiaro ci sarà sempre anche chi vuol andare a raidare le city per lamerare sui builder, però sinceramente secondo me quello il regolamento dovrebbe renderlo meno fruibile perchè è innegabile che leda alla popolazione del server.

Consiglio la visione di questo bideu per capire cosa intendo più nello specifico:

2 Likes

Conosco quel video, ottimo.

Mi è venuta una piccola idea. Ma se chi fa un raid non potesse fare tspawn? Tipo disabilitare il t spawn nei towny altrui (tranne spes, avamposti e rovine di eretria)?

Si, si era discusso la cosa del togliere il /t spawn ma la cosa era da capire a chi toglierlo

Questo argomento è stato automaticamente chiuso 30 giorni dopo l’ultima risposta. Non sono permesse altre risposte.