[II Enciclica]Del Sinodo e dell' Ordine

I Settimana di Staildur, Giorno di Lebis dell' Anno 2845 d.F

in data odierna, io Avernal Leotred, Gran Sacerdote dell' Ordine del Culto di Uhle, apporto le seguenti modifiche al Sinodo e all' Ordine Sacerdotale

ELEVO

Il Maestro dei Templi Murisol Moradon, dopo un adeguato apprendistato presso la mia persona, al rango di Sacerdote Nominato

DICHIARO

Assegnata la carica di Guardia dei Sigilli al Sacerdote Nominato Murisol Moradon

Possa Uhle perdonarci per i nostri errori e guidarci vero la retta via.

Firmato

Gran Sacerdote Avernal Leotred

c1Hompc.png

Durante la riunione del Sinodo in cui viene annunciata la nomina della nuova Guardia dei Sigilli, lAlto Chierico Llyr dei Toranaga si alza in piedi per esprimere la sua gioia nell’apprendere la notizia:

<< La benedizione del Sommo è scesa nuovamente sul nostro popolo.

Non può non esserci che un progetto divino in tutto ciò, anche questa volta la mano del nostro beneamatissimo Gran Sacerdote è stata sicuramente guidata da Uhle per scegliere la nuova Guardia dei Sigilli.

Nessun’altra persona sarebbe stata più idonea del nostro fratello Murisol Moradon per ricoprire questo oneroso ed importante uffizio.

Sia lode ad Uhle! >>

Il vecchio Sebastièn Kòlis si alzò lentamente in piedi, aiutato da un bastone e da suo figlio Cèsar, da poco diventato sacerdote ordinato.

<Possa la luce di Uhle illuminare il cammino del sacerdote Nominato Murisol Moradon! Sono occasioni come queste che ci ricordano quanto sia forte la presenza del nostro e Unico Vero Dio nella vita di tutti i giorni!>

Detto ciò, il vecchio Maestro delle Sacre Scritture riprese il suo posto, i suoi occhi erano scavati dalla vecchiaia ma una luce tranquilla brillava nei due lumi.