La Missiva Rossa

Questo è Un messaggio gdroff e gdron dove viene stipulato un accordo

<La missiva fu inviata ,e il messaggero scattò fino ad Avalon con in mano una lettera molto importante, che nessuno doveva leggere,apparte l'Alto Cancelliere.>

Il messaggiero parti da quelle che ora sono le basi del clan Anbisul Anmun e riuscì a correre così veloce che in meno di 3 di e 3 notti arrivò a destinazione. <Avalon, la capitale dell'oligarchia e tuttora una delle più grandi città> così diceva la guida che mostrava ai visitatori avalon, che ingenui ascoltavano e osservavano le opere della capitale. Il messaggero riuscì a portare la missiva a Leotred , che in poco tempo riuscì a spedirla A Aliciresolah l'alto Cancelliere.

ecco cosa diceva la missiva dal simbolo rosso:

<è con onore e rispetto che mi rivolgo a lei Alto Cancelliere dell'oligarchia ,capo indiscusso delle lande della conoscenza;Io custode99 capo del clan Anbisul Anmun vi voglio conferire che, con la vostra approvazione, possiamo stipulare un patto di aiuto reciproco,il nostro piccolo dominio e la vostra grande potenza, siamo bravi guerrieri e bardi mercanti, mercenari e contadini,che si sono riuniti in queste lande per formare un alleanza;con il vostro consenso possiamo diventare alleati,e fare in modo che nessuno ci contrasti.> Questo era il contenuto della missiva,in rosso in basso a sinistra vi era una firma rosso sangue poco leggibile,essa, era stata stropicciata dal messaggero , perchè con la fretta e il sudore aveva macchiato l'inchiostro rendendo impossibile la lettura di quella firma; ma questi sono dettagli.

Il messaggio che voglio inviare all'oligarchia è,come ho scritto nel breve pezzo di gdron prima, un alleanza un patto di aiuto reciproco fra un clan e l'oligarchia.

Attendo ansiosamente la vostra risposta alto cancelliere

Firmato

custode99

270px-StemmaAvalon.jpg

Al reggente del clan Anbisul Anmun,

è con piacere che desidero esprimere i miei più sinceri auguri per lo sviluppo della vostra piccola realtà nelle pianure del Langamain Oligarchico. Desidero inoltre accettare la vostra proposta di reciproco sostegno economico, diplomatico e militare, per conseguire, insieme, scopi di rilevante importanza.

In fede,

Selbert Aliciresolah, Alto Cancelliere, Ministro dell'economia e tesoriere dell'Oligarchia di Avalon, Barone di Eduial.