L'Urlatore del Toreke

L’Urlatore del Toreke
Botòr avanùn misìna

Numero I del I Kasbis di Varpu, 81 e.c.
2 zenar, stampato presso la tipografia Bezhenet di Nubjàn
Dirige il jentletintòr Alheìn Bezhenet
In omaggio con ogni acquisto una copia annotata della Fenomenologia del Potere dalla collana Grandi Classici del Jandur


Editoriale
Alhein Bezhenet

Con grande piacere riprendiamo le attività de L’Urlatore, primo e maggiore giornale del Libero Presidio Commerciale, nato come giornaluccio presso Spes Karaldurùl e andato poi assumendo, con l’incedere ahimè lento del tempo e lo spostamento su Alinox, sempre più grande importanza.
Nei pochi mesi finora passati ad Alinox sono successi eventi plurimi e sconvolgenti: non mancheremo, oggi come in futuro, di riportarli, tutti, per il bene vostro e di tutte le comunità della regione di Spes, del Toreke e del piano intero (e pure, se mai vi arriverà, degli altri piani). Le notizie più fresche, più eclatanti, più rumorose: non per niente il nostro motto è tutti ci sentono.
Non voglio rubarvi altro tempo, cari lettori, né intendo troppo a lungo distogliere la vostra intenzione da ciò che realmente vi interessa.
Vi possa essere prospera questa lettura,
il jenletintòr, nonchè direttore,
scarabocchio illeggibile


POP DASANENNU: grande scandalo a t̷̢̜̬͙̫̘̰̳̹͎̺͉̝͌̄̂̾ā̷̙̬̞̿ṛ̴̡̢̨̪̖̰͎̩̩̭̀́͛ͅḛ̷̰̖̬͚́̐̓͌́͋͒̽s̸̡̜͑̍͊̈́̇̌̍̔̂̈́̓̍͑̽͒́r̴͎̬̖̮͇̲̖̙̞̬̝̫͈̺̂͛͌̆̑͋̍̚͜͜͠͝!**
Scoperta contraffazione di zenar presso la Zecca della capitale dello stato di R̸̨̤̘͍͎̫͖͇̀ͅá̴̧̯͖̘̩̦̟̹͍̥͚͍͉̲̥̺̫̀̔͒̊͝t̶̡̨̢̨̙͉̠̟͈̘͈̠̼̳̜̣́́e̷̛̠̺͙̤̰̞̤̺̩͎͇͛̏̀́̓̿́r̸̼̆̓̈́́̿̓̂̎͆̊̾̾͝ẗ̸̛̰͇̘̼̰̣́͌̐̈̾́͋̾̓̆̈́̾̚͝͝͠
Gurajak Ladakanad

Dopo attente indagini da parte della Guardia di Spes è stato scoperta un’operazione di contraffazione di zenar di platino presso la Zecca dello stato di R̶͔̯͖̼͎̭̱̩͗̆͗̌̅̈́ę̸̡̱̮̣̦͖̹̮̱̜͔͉͂ţ̷͚͈͈͇̼͍̩̳̹̠̳̳͉̳̥̾̃̅̃̕͜e̴͍̺̦͓͇̝̻̜̾̀̂̔̓́͛̓̈́̂̇̀͝͝͝͝͝r̶̨̹̩̓i̶̱͆a̷̡̱̳͔̤̠̪̰͒͂͆̉̆̒̈́̅̃̋͛̽̈͑̅̉͝ͅ, sita nell’omonima città. I più alti funzionari statali, tra cui il ĉ̵͚̲̰̻̥̊͝ȍ̵̺̹͚̦̽͒̀̈́̅̊̀́̚͝ń̸̢̦̜̜̬͕͎̜̠͕͍̈́̓͒̔͘͜͝ͅt̴̨̛̞̘̠̭̠͒̋͊̑̃̀͋͋̀̈́̈̒̾̈̀̀e̵̹̯̲̬̺̅̅̔̔̀̈́͘̕ṉ̴̡̰̲͈͎̗̜̞̰̠̘̝͎̖̌̅͆̓͐͘͜ͅm̴̛͇̫̝͇̣̭̲̰̮̀̍͗̒̆̓͐͌̈́͌̀̔̿͝ạ̷̡̡̛̼̰̬͓̜͇̈̈̃̌̊̽̊͊̾̏͘͘̕̕d̷̦͉̰̺͔̜̀̐̊̔̂́̂̈̊̂͘̚͜â̴̧̬̖̥̣͓̈̒̈́́͒̽̌̈̑͗͑͗̕͘ ̷̟̹͉̜̇̇̓͋̈́͊͂̉͒̈̚̕͝ş̶̛̜͉̟͓͖̻̤̘̼͉̼̞̗̗͆̕ë̴͙̥̱̜̐͊̓͑̓̔̓́͐̽̈́̕ȓ̴͍̪̖̜̳͗͜p̸͉͇̩͍̟̱͙̰̙͙͚̙̱̝̠̖̺͘m̶̡̜̦̦̫̻͗̀̑̓̌͐̓̓̎̈́̒͛̿̚̚͝ͅu̶̗͚͉͑͊͗̅͠ͅo̴̢̺̮͎͒̎̈́̑̈́̍̒̆̐̇̑̇̊́̂́͘͜ ̷̖̗̪̺̠͉̭̋̑͌̈́̌̉̈̃͐̋͆̊̄̓̿͝͝ͅT̷̛̛̲̝̥̱̼͓̓̃̓̿̂̿̕͜͝é̷͎̗̣͖̆̆͛̿͗̀̐̆͊̚r̵̨͔̭̬̹͇̳̪͇̓̊͌͒̐́̍̒̓̄̀̓̈́̕͘ḣ̸̫͚͖̗̟̂̍̆̈́̂̅͐͊͝͝ą̸͇̩̻̰͔̟̙̟̘͙͎̬̙́̇̍̋̍͝ņ̴̢̺̦̰̯̜̖̘̝̠̹̗͇͑̈͛̃́̇͋͌͐́́͠ẋ̸̫́͐͝͝ ̶̝͔͉̻̼͕̬̱͝Ē̷̮͙͈̩̟̳̹͖͇͂͆͠͝ẙ̸̤̻̞͔͈̝̘̮̳͒͒̓̇̃̽̆̽̂̈̍̎͛͘͜͜͝͠ş̵͚̦͈͓̼͙̙̯͇͚́ț̷̛̙̜̘̜͈̟̻̝̰̇̍̍̈́͛̏̇̒͊̐͒̆͂͠e̴̗͚̤̮͇̻̺̻̦̊̍̄̏͛̌̃̀̓͜ͅr̵̨͓̥̠̺̳͔̤̤̤̊͆̄̽e̵͖͈̺̟̜̦̞͑̓̌̋̽̐͘̚͝ͅr̵̟̰̝̪̺̻͙̫̫̓͒̈́̑̎̍̽͝͠, sembrano essere stati a capo del piano per distruggere l’economia del piano e facilitarne la conquista, intenzione più volte resasi palese nei documenti segreti sequestrati da Spes. Ingenti provvedimenti verranno presto presi dalle autorità competenti: i presunti colpevoli sono attualmente sotto processo presso il tribunale di Spes.
Si attendono ulteriori aggiornamenti a riguardo dall’ASA, Agenzia di Stampa Alinoxiana.


Destituito uno dei tetrarchi della Skeamasgamèd
La tetrarchia a tre di Nephèlai diventa tetrarchia a due
Erem Bopubun

Ulteriori cattive nuove dalla gemella dell’aria: dopo una recente investigazione, condotta dall’assistente alla segreteria generale dei tetrarchi, Gustav Mazkovich, è emerso il progetto da parte del fu-tetrarca Simon Magis di soverchiare il governo nephelano con un colpo di stato. Il celere intervento del tetrarca Ray, che, accortosi dei furti di zenar, ha subito fatto partire delle indagini, ha consentito di salvare la città e di manterne la stabilità politica ed economica.
Dopo processo a rito brevissimo il Magis è stato esiliato permanentemente dalla città sotto accusa di alto tradimento, peculato, furto aggravato, truffa aggravata e minaccia alla sicurezza pubblica; qualora dovesse essere ritrovato all’interno del territorio cittadino, dichiara il governo della città, verrà condannato al rogo.
Il governo nubjano si è dichiarato vicino alla città di Nephèlai nel difficile periodo che ha dovuto attraversare.


Mercato planare, tassi BNJ
Carbone +11,92%
Alluminio +38,46%
Acciaio +41,37%
Grano +13,61%

GDR off

Non ho idea di come funzioni questa cosa economisti aiutatemi per favore, è giusto? La moneta vale meno quindi le cose costano di più?


Nuove città sorgono in tutto il piano!
Dalle Oltreterre Occidentali fino all’Ultima Neve, sempre più città stanno nascendo ad Alinox
Sonetès Dàndu

Sempre più insediamenti vengono registrati presso l’ufficio di Spes al passare dei mesi: otto decenni dopo l’arrivo dei primi abitanti una grande ondata di nuove città si sta aprendo strada. Da Thoramas a Fusdur, da BoPville a Koras, gli stardeliani gioiscono: sempre più moduli da compilare.
Il governo nubjano si sta adoperando per formare nuove e profittevoli alleanze con queste realtà, al fine di garantire pace e prosperità ai propri cittadini.


Pubblicità - Banca di Nubjàn
Cerchi un prestito in fretta ai tassi più bassi del mercato?
Vuoi convertire i tuoi zenar in note di credito?
Hai bisogno di un luogo sicuro dove depositare i tuoi sudati zenar, maturando interessi consistenti?

La Banca di Nubjàn è il posto per te! Contatta la tua filiale locale per ulteriori informazioni.

11 Likes
OFF

Allora se ricordo bene dalle lezioni di economia, dovrebbe funzionare cosi:
Quando i prezzi delle merci salgono significa che il valore del denaro scende, per questo ne è richiesta una maggiore quantità, e ciò si chiama inflazione.
Però può non essere l’unico motivo dell’aumento dei prezzi ma nel tuo caso penso ti serviva questo.
Spero di esserti stato di aiuto e grazie per la vicinanza alla mia città :smiling_face_with_three_hearts:

1 Like
OFF

Bello, ma ora voglio la mia copia della Fenomenologia in omaggio!
Comunque presto avrete notizie dello staff GdR sulle cose successe in questi giorni :ok_hand:

2 Likes
OFF

2 Likes
OFF

@Alkiblue
Generalmente, al crescere della massa monetaria corrisponde un’aumento dei livelli dei prezzi, anche se la relazione non è stretta. Secondo la teoria quantitativa della moneta, il potere di acquisto della moneta dipende dalla quantità di moneta in circolazione in un dato momento. Se la quantità di moneta in circolazione aumenta si ha un aumento proporzionale del livello generale dei prezzi, con una conseguente diminuzione del potere di acquisto della moneta. Viceversa, se la quantità di moneta in circolazione diminuisce si ha una diminuzione proporzionale del livello generale dei prezzi, con un conseguente aumento del potere di acquisto della moneta.
Comunque sia la tua intuizione era giusta.

1 Like

Parmareggio Inc. Acquista 2.500z di Azioni in Grano.

Segna Segna.

Piccolo OT GdR

Ne approfitto per chiedere a qualche anima pia dello staff se fosse effettivamente possibile trasformare la Parmareggio Inc. in qualcosa di attivo anche a livello GdR.

Edit : Il giornale è Edito ISDA. Tu appartieni all’ISDA. Tutto appartiene all’ISDA. Lode all’ISDA.

OFF

Da Modenese sappi che soffro ogni volta che leggo quel nome

2 Likes
GDR off

No siamo giornale di partito cioè intendo cittadino, non possiamo essere dell’ISDA :c
Ricordo che T&C li ho accettati con riserve

1 Like
OFF

Articolo interessante, l’unica cosa che ti chiederei ( se possibile ) è di inserire, oltre alla variazione in percentuale dei prezzi, anche il valore attuale così da poter averne un’idea

1 Like
Off

Ti dirò la verità, avevo una mezza idea di farlo, però considerando che le percentuali sono totalmente e così pure sarebbero i prezzi non me la sentivo di farlo, visti gli sconvolgimenti del mercato per la questione al primo articolo. Magari lo farò per i numeri futuri, valutando meglio anche i prezzi in game (che ho visto molto variabili - uno stack di hay bale va tranquillamente fino a 500z e anche molto più, l’alluminio ha prezzi folli e variabilissimi, carbone e acciaio non li ho ancora visti venduti.

1 Like
OFF

Certo, sarebbe una buona cosa avere un’idea del un prezzo reale di alcuni item, soprattutto per i nuovi così da non poter essere truffati e a qualli che giocano da molto per capire quanto conviene produrre un determinato bene in un determinato momento.
P.s.: come metto il testo in quella specie di spoiler cliccabile come voi? :c

1 Like

Ritengo sia doveroso confermare che la serietà della Parmareggio Inc. è certamente impareggiabile. L’unica nota dolente resta forse la logistica in cui andrebbe fatto un passo avanti per abbreviare i tempi di attesa nei punti di scambio

Off

Nella barra degli strumenti sopra la casella di testo c’è una rotellina come ultima icona, se ci clicchi ti si apre una tendina e devi cliccare su “nascondi dettagli”

4 Likes
OFF

Grazie

OFF

Penso non ci siano problemi, la scorsa era a Niuop avevamo società e industrie attive anche in GDR, anche se sono nate per esigenze organizzative tra i player e non tanto al solo scopo di scrivere qualcosa sul forum.

OT

Ciao, grazie per l’ottima recensione. In merito ti aggiorno che siamo riusciti a dimezzare i nostri tempi di consegna grazie a nuove infrastrutture fra i nostri magazzini e Spes.

2 Likes

Mujàl stava leggendo il giornale quella mattina, come tutte le mattine, quando i suoi occhi si posarono su qualcosa di strano.
“Oh, credo che ci sia un errore di stampa. Però è curioso… Di che città si tratta?”
Mujàl continua a guardare con viso intento, ma più cercava di leggere più le parole scivolavano via dalla sua mente. Forse era il caso di chiedere un altra copia.

1 Like

Si sente bussare sul pilastro di marmo del palazzo del Jentletintòr. “Devo farci mettere altre porte… Avanti, avanti, prego”, sospira Alheìn. Entra un ometto basso e tozzo, coi pochi e sottili capelli tirati all’indietro da chili e chili di Brillantina Parmareggio Inc.™, tutto trafelato: “È arrivato! L’hanno stampato, Alheìn, l’hanno stampato! Il primo dell’Urlatore!”.
“Ah, bene, bene, posso vederlo? Com’è uscito?”, chiede l’altro, seduto, tranquillo, alla sua scrivania, con gli occhialetti impuntati sul naso, a leggere carte, cartine e cartigli - “Ah, comunque puoi anche usare la nostra, di brillantina…”

“Questa tiene meglio - comunque, ecco, vedi… Come dire… Il mio articolo… È uscito un po’ male. Su tutte le copie. Anche quelle già distribuite. Eppure ero certo fossero a posto, quando sono andate in stampa, il primo, l’ho visto io, non aveva nulla, eppure ora l’hanno tutti, l’errore…”

“Oh, che penseranno ora! Devo andare a rimproverarli, che imparino a stampare! Ah, che disastro, che disastro! Che fare? Che fare? Lo si può correggere nel numero di domani?”

“Sì, ma, vedi… Non ricordo di cosa parlasse…”

“Come scusa? Ah, Feren, aiutami tu… Vediamo, vediamo… Che buffo. C’è un errore di stampa anche qui. Magari è un errore della macchina? No, impossibile… Be’, diremo così. L’errore è stato della macchina, c’è stato un difetto. Scrivi, scrivi, su, che s’ha da pubblicare in quello di domani! Ecco, e ci scuseremo… Capiranno, spero, capiranno. Ahimè, che disastro! Vai, Gujarak, vai…”

GDR off

Ma domandina: quindi col post in cui dico che a Nubjan accogliamo i profughi eretriani che succede? Anche lì errore di stampa per intervento supernico?

2 Likes
OFF

Succederà a breve lo stesso. Saprete che ci sono dei profughi, ma non saprete bene da dove e perché.

1 Like
Spot

Le nuove stampanti Industriali Parmareggio Inc.™ eliminano anche l’intervento del Superno più Ostinato! Solo per oggi 32.000z

2 Likes

L’Urlatore del Toreke
Botòr avanùn misìna

Numero CDLXV del III Lebis di Falam, 83 e.c.
2 zenar, stampato presso la tipografia Bezhenet di Nubjàn
Dirige il jentletintòr Alheìn Bezhenet
In omaggio con ogni acquisto un fac-simile di tesserino del Partito Modernista Ultrà Nubiàno!
(inchiostro per la compilazione non incluso)


Editoriale
Alheìn Bezhenet

Il piano di Alinox, negli ultimi giorni, è stato sconvolto da numerosi, traumatici avvvenimenti. Dichiarazioni di ostilità, una crisi economica nell’aria: sembra minacciata la sostanziale pace che finora ha regnato sovrana. Non dobbiamo però disperare: anche i momenti più bui possono essere superati, se c’è, da parte di ognuno, la volontà di collaborare per creare un futuro migliore. La chiave per riuscire a raggiungere questa condizione sta nei principi che noi fondatori abbiamo posto alla base del Presidio, nostra casa: libertà e pace. È importante continuare a sperare: soltanto così potrà l’umanità fiorire e raggiungere la tanto agognata prosperità, arrivando finalmente alla modernità.

Erèm màla avanùn,
kanè avàn càla Nadùn.

Vi possa essere utile questa lettura,
il jenletintòr, nonchè direttore,
segni incomprensibili


POP DASANENNU: aria di guerra nel piano!
Il regno di Koras ha dichiarato aperta ostilità verso Gothlan e Vilidium
Sonetes Dandu

Il Ministro degli Esteri e della Cultura del Regno di Koras, Tywin Tigirevis, con un improvviso comunicato ha reso nota all’intero piano che “le [loro] armate sono già state mobilitate e sono pronte a versare il sangue del nemico, per la gloria di Koras e del [loro] Re”. Le motivazioni addotte, inizialmente non rese pubbliche, sono state poi chiarite in risposta alle richieste del Segretario del Partito Modernista di Thoramas, Carmelo Fios, e del Sindaco e Barone di Amythys, Esortus Everett: l’ostilità è dovuta alla presunta natura brigantesca dei due Stati. Già molti si sono espressi a riguardo, perlopiù condannando la scelta di re Eremtòr o dichiarando la propria neutralità. Sembra plausibile che la repubblica marinara di Gothlan, sprovvista, al momento attuale, di un esercito, inizi presto a cercare dei mercenari per difendere la città in caso di attacco korasiano. Non si hanno, di contro, al momento della scrittura id questo articolo, notizie da Vilidium.
Si attendono ulteriori sviluppi, augurandosi che la situazione possa risolversi senza inutili spargimenti di sangue e rassicurando la popolazione di Nubjàn: il jenletintòr Bezhenet ha subito provveduto a dichiararsi neutrale. Lo stesso non si può dire per la città di Nephèlai, che ha invece espresso supporto per l’iniziativa dell’Eremtòr, condannandone però i metodi.


Curioso avvenimento nel piano - forse opera supernica?
Bakreàntui e animali sono rimasti come paralizzati su tutto Alinox - che ci sia stato un intervento da parte dei Superni?
Zerakutor Bererem

Sono ormai alcuni giorni che bakreantui e animali di tutto il piano rifiutano di muoversi. Inutile la mobilitazione dei veterinari: non è stato possibile riconoscere la causa di questo inusuale comportamento. Si suppone, dunque, che si tratti di uno scherzo giocato agli uomini dai Superni, forse addirittura per diretto intervento di Adegès o, addirittura, di Zèr Stàil. I maghi e i chierici di Spes stanno tentando di risolvere la situazione, i primi con una disperata ricerca nei testi di arcanistica, i secondi appellandosi a Moradùl nelle interminabili preghiere che ormai da giorni risuonano per le vie della città.


Pubblicità - Parmareggio Inc.

Sei da giorni bloccato sullo stesso compito?
Non riesci proprio a trovare tutto quell’alluminio?
Sei una città che ha bisogno di una mano?
Un eremita che non vuole sobbarcarsi l’onere di una enorme piantagione ma per questo non riesce a trovare abbastanza cibo?

Se la risposta ad almeno una di queste domande è SÌ…

PARMAREGGIO INC. FA AL CASO TUO!


Sconvolgente dichiarazione del jenletintòr: si trasferirà a Fusdùr
Il jenletintòr Bezhenet ha dichiarato, in seguito al mancato riconoscimento di Nubjàn come città dalle autorità spesiane, di volersi trasferire a Fusdùr
Nestudian Pasalogu

Nel più recente discorso alla città, il decimo, il jenletintòr di Nubjàn, Alheìn Bezhenet, ex rappresentante del Partito Modernista Ultrà presso il Gran Consiglio dell’ormai defunta Compagnia dei mercanti erranti di Spes Karaldurùl, ha dichiarato che, complice il rifiuto da parte delle autorità spesiane di conferire al Libero Presidio Commerciale del Toreke Centrale lo stato di città, si ritirerà a brevissimo, dopo la prima spedizione dell’ISDA, presso la città di Fusdùr. Nonostante ciò, ha assicurato alla popolazione che manterrà il suo ruolo di jenletintòr anche a distanza grazie a un fitto contatto epistolare con le autorità presidiali, ricercando nel frattempo nuovi cittadini. Si rimanda al supplemento a questo numero per poter leggere il discorso nella sua interezza.


La prima spedizione dell’ISDA!
L’ISDA è di recente partito verso la Terra dei Fochi per studiare questo misterioso popolo
Dimantor Jusupean (@Nickquin)

Si è riunito nei giorni scorsi a Spes un nutrito gruppo di ricercatori I.S.D.A per la partenza dell’imminente “Spedizione Uno” come ha definito lo stesso direttore dell’Istituto, Charles Gregory Quinov, in una recentissima intervista ai giornalisti de L’Urlatore.
“Punteremo allo studio della popolazione dei Fochi, nello Skemain Meridionale” ha precisato a seguire. “Una popolazione che ha avuto un certo impatto storico sulla storia del piano” ha concluso poi rimandando alla mente di molti di noi le lezioni sulla Storia della Spes Contemporanea.
Il corpo di ricerca, che partirà nei prossimi giorni dal porto di Spes, affronterà oltre un mese di navigazione fino alle soleggianti lande di questa curiosa popolazione nello studio dei loro sistemi sociali, economici, religiosi, culturali.


Si rischia una crisi economica?
La guardia di Spes sembra aver scoperto un caso di contraffazione di zenar in una città del piano
Gurajak Ladakanad

Sono ancora poche le notizie a riguardo, ma l’ASA, Agenzia di Stampa Alinoxiana, riporta che è possibile che le autorità di Spes abbiano trovato in una città del piano il cui nome non è stato reso pubblico le tracce di una grande operazione di falsificazione di zenar, che avrebbe potuto rischiare di distruggere l’economia internazionale. Grazie, però, al pronto intervento della Lega delle Banche Alinoxiane, comprendente la Banca di Spes, la Banca di Cor e la nostra Banca di Nubjàn, si è evitato il peggio, avendo esse già da giorni bloccato il prezzo delle merci onde evitare una svalutazione della moneta, subito dopo i primissimi segnali della possibile crisi inflazionaria.
Si attendono ulteriori notizie da parte dell’ASA, Agenzia di Stampa Alinoxiana.


Mercato planare, tassi BNJ
Non disponibili


OFF

Ho fatto il conto, 465 è effettivamente il numero a cui si sarebbe arrivati pubblicando ogni singolo giorno (perché a Nubjàn si lavora sempre - la Parmareggio può dire lo stesso?)

8 Likes