[Missiva]Missiva dall'impero di Zerdur

All'attenzione del Presidente dell'URMM.

Egregio Presidente, sono ormai anni che i rapporti tra le nostre civiltà si inaspriscono sempre di più, spesso ci siamo trovati a fronteggiarci sul campo di battaglia, come dei barbari, come ignari dei motivi che un tempo rendevano simili le nostre ideologie.

La cattiva gestione precedente della città di Eselvil ha portato ad una rivalità insensata e senza motivo, fomentata sopratutto dall'ignoranza, dalla brama di ricchezza e dagli ormai sradicati pregiudizi ideologici.

Ebbene,oggi, vorrei proporre alla sua gentile attenzione un riavvicinamento tra le nostre ideologie, ormai molto distanti ma accomunate da radici comuni, io credo che ora, con lo sviluppo di entrambe le civiltà e la diffusione di una coscienza politica sempre maggiore in entrambe le popolazioni, il riavvicinamento tra le nostre culture gioverebbe a tutti noi.

Come dimostrazione della nostra serietà e disponibilità siamo disposti a spedire 100 Carovane colme del nostro grano migliore e ad instaurare dei rapporti commerciali che gioverebbero ad entrambi i popoli.

Con rispetto ed ammirazione.

Aris Finnerty Imperatore di Zerdur.

Al nostro impero farebbe piacere tentare un riavvicinamento tra i nostri schieramenti,dato che le ostilità sono nate da vecchie organizzazioni e con motivi blandi, come prova dell'interesse che nutriamo in questa nuova neutralità, siamo disposti a donare 10 stack di balle di fieno e ad instaurare rapporti commerciali tra le nostre città.

Presa visione. Nei prossimi giorni risponderò adeguatamente

dalla brama di ricchezza della precedente esevil, guerre random invece sono simbolo di pace e amore verso le altre popolazioni

Unione delle Repubbliche Minerarie Moderniste

Ufficio Presidenziale

hj1WIY1.png?1

Al Re di Zerdur,

Trovo abbastanza ridicolo il fatto che in questa missiva lei condanni le ostilità insensate e fomentate dalla bramosia di ricchezza, mentre dall’altra parte non presenti indugio alcuno nel dichiararsi ostile ad un neonato villaggio per puro espansionismo.

Unionismo e Modernismo condividono molti dei loro concetti ideologici è vero, i vostri tentativi di sottomissione del pacifico popolo Ejiteliano però dimostrano che ormai Zerdur si è allontanata dai propositi originali di libertà e pace dell’Unionismo.

Sono sicuro che tra i vostri cittadini vi sia ancora qualcuno che crede nella pace tra i popoli che la vostra nazione inizialmente proponeva, per favorire questo ideale sono quindi disposto ad accettare la vostra neutralità ma non intendiamo in alcun modo aiutarvi nel vostro percorso diretto verso l’oblio della tirannia.

Per questo motivo ci troviamo costretti a rifiutare la vostra offerta di grano e di scambi commerciali ufficiali tra le nostre città.

Distinti Saluti

xcnohZx.png