[NUOVA CITTÀ] Thortea

Nome: Thortea
Nazione: Libero Dominio di Thortea
Sindaco: Fioz (provvisorio)
Lista fondatori: Fioz, @Piergino @BlindVI @Darix998 @Simon_Mage @Giacky @tigierrei
Coordinate: x 1649 y 149 z -9541
Bandiera: opzionale
Stile cittadino: libero, cercando di restare in linea con quanto ci circonda, vi sarà un quartiere composto unicamente da torri chiamato Thorre
Gdr di fondazione: da redarre non appena la lore del server sarà definita

1 Mi Piace

Fondazione approvata. Congratulazioni

Riepilogo

Io che mi congratulo con la citta’ con cui gioco:

https://i.kym-cdn.com/entries/icons/facebook/000/030/329/cover1.jpg

3 Mi Piace

@Fioz ora che la lore e’ stata pubblicata mi serve che scriviate il gdr per favore

GDR di fondazione:

Etesdèn Thorrentèl, risuona il canto. Rimbalza sulle pareti delle grotte, nei più oscuri anfratti, assieme al fragore dell’acqua. La calca attorno alla sponda non dà cenno di volersi diradare. Guardano, intenti, le figure legate che scendono dimenandosi il corso del fiume, dirette verso il mare aperto, e cantano.

Etesdèn Thorrentèl.

Non è una buona idea, quando si vive di stenti, provare ad approfittarsi dei propri compagni. Perché inimicarsi altri uomini quando si ha già la natura contro?

Non è cattiveria. No, è autodifesa. Giustizia. Lasciamo che sia il fiume a decidere. Rubare le provviste, le nostre provviste, che avevamo raccolto insieme, e cercare di fuggire. Pessima, pessima idea. Sapevano a cosa andavano incontro. Sapevano che il nostro giudice è il Thorrente.

Etesdèn Thorrentèl.

Era stata una decisione sofferta, lasciare Forte Tempesta. Per giorni abbiamo rimpianto la fortezza, lanciata verso il cielo, quasi a voler toccare le case dei Superni. Ma erano passati anni dalla nostra partenza, e avevamo iniziato a costruire le nostre nuove case. In pace. Sfidando i rigidi inverni, gli animali feroci, la rabbiosa fame, le terre aspre, ce l’avevamo fatta. Un tradimento? Troppo.

Riecheggia lontana la cantilena degli spettatori: sono gli ultimi riflessi, l’eco dai monti e dalle grotte, dagli archi di pietra. L’acqua non sciaborda più: sembrano tronchi, non più uomini, gli imputati. Dal faro una voce: colpevoli.

2 Mi Piace

Gdr approvato. Molto bello complimenti

Questo messaggio è stato segnalato dalla comunità ed è stato temporaneamente nascosto.

No pvp scaduto. Coordinate pubblicate