[Nuovo Clan] Ulus dei Nuovi Othrond (Ayyar Othrond)

GDR:

Estratto dai primi capitoli della Storia del Nuovo Arrivo (2690 d.F. ca.)

"[...]Dunque, non si conosce con certezza la provenienza di questa nuova ondata di Othrond. Dove fossero stati, dopo la morte di Yliandil Narbeleth II, ed il cosiddetto Periodo di Navarone, nessuno lo sa; nessuna opera ci è pervenuta da allora, e tutto ciò che si sa ci proviene dalla testimonianza di Narbeleth III.

Questo oscuro personaggio reclamò su di sè l'eredità del Casato Narbelethiano, che aveva dato vita al popolo Othrond e, di riflesso, a tutta una particolare concezione dell'eremitaggio, che si era trasmessa ben oltre la scomparsa degli Othrond stessi. E' questa eredità spirituale (confermata anche dalla sopravvivenza, o deliberato recupero, del Culto del Gallinismo, da sempre religione degli Othrond) che, in effetti, rende possibile parlare di Nuovi Othrond (o Ayyar Othrond, nella loro lingua), più che ogni effettivo collegamento diretto, che non può (e forse non potrà mai) essere provato.[...]

Narbeleth III, che già allora portava il titolo (non rintracciabile presso gli antichi Othrond, quindi di presumibile nuova invenzione) di Khan, comparve nei pressi di Spes nell'anno 2603 d.F. circa, insieme a Giliorin; i due viaggiarono fino ad Avalon, dove vennero ben accolti da Leotred. Portatore degli ideali Othrond di ordine, pace, e libera civiltà, i Nuovi Othrond divennero da subito alleati di Silvendar, e Leotred concesse loro di stabilirsi a sud di Avalon, lungo il corso di un fiume che loro stessi ribattezzarono Fyordikas; tuttavia, Narbeleth e Giliorin si stabilirono prima ad Avalon, onde costituire una forza sufficiente a procedere alla realizzazione del loro ambizioso progetto: la nuova patria degli Othrond, un luogo di architettura magnifica, cultura e civiltà[...]"

Dunque, questa è l'introduzione al Gdr dei Nuovi Othrond :) Per chi non ci conoscesse, nella wiki fortunatamente c'è ancora la pagina che scrissi tempo addietro (giusto per avere un'infarinatura e capire che tipo di giocatori siamo).

Ciò che cerchiamo sono giocatori seri, pacifici e, soprattutto, creativi! Abbiamo veramente progetti ambiziosi da un punto di vista architettonico/ingegneristico...quindi, solo il meglio del meglio. Il nostro stile si ispirerà leggermente al periodo timuride, ma per il resto non ci sono limiti! Trasformeremo le rive di Fyordikas (a proposito, ho dato il nome perchè non ne trovato...se già esiste, please, ditemelo XD) in una meraviglia degna della Samarcanda di Tamerlano! (con un pizzico di Korriban).

La patria degli Othrond sarà un luogo dove ogni tipo di artista e letterato potrà trovare rifugio e, si spera, ispirazione: quindi si accettano anche storici, poeti, etc...

Cerca di fornire più dati, screen di progetti o testi che descrivano il vostro concetto di clan ecc ecc E' più probabile che trovi volontari :)

In bocca al lupo, l'inizio sembra molto promettente :)

Grazie per il consiglio :)

Ci stiamo lavorando sopra (perlomeno sul Gdr...per i progetti temo sia più difficile).

Aggiornamenti ?:D

Ecco un piccolo altro assaggino GdR:

Da "Il Canto di Menegroth" (2200 d.F. ca.):

Nota introduttiva:

"Di questa opera, sfortunatamente, non ci sono pervenuti che pochi capitoli sparsi, principalmente l'introduzione (proemio), e gran parte della parte centrale. Focalizzata attorno all'epopea dell'antica Menegroth, e quindi dei due fondatori, Narbeleth I e LordShadow, il Canto costituisce uno dei più significativi esempi di epica Othrond, e costituisce una fonte di incommensurabile valore per ciò che concerne i primi decenni del popolo Othrond e la storia del loro primo insediamento, permettendo di dare uno sguardo dentro quello che potrebbe definirsi come "l'anima" degli Othrond stessi, attraverso le parole e gli atti dei suoi personaggi."

Canto III:

"Quando Narbeleth guardò al cielo,

e dall'altro della torre prima

lo sguardo alzando, e la vista

acuta, scrutando

ecco, all'ombra delle Stelle giunse

il Dio, il Gran Pennuto, conoscitore

della Natura, divino, la Gallina,

E gli parve innanzi e disse:

Cos'è questa torre, che tu erigi,

frutto delle mani tue e di questa gente,

e queste mura, e siepi alte, e bei giardini,

e le aule di sotto, vaste, di pietra?

Quale adunque è lo scopo tuo? Cosa vuoi

al mondo mostrare?

E Narbeleth rispose:

O Dio, Gran Pennuto, conoscitore

della Natura, divino, o Gallina,

lasciami rispondere a ciò che chiedi:

e ti narrerò di un sogno, che facemmo,

in due eravamo, e questa torre erigevamo,

e sognammo: un luogo di pace,

un luogo di arte, e grandi sale,

immensi monumenti, e statue

e mura possenti, e castelli turriti,

un luogo di sapienza e civiltà,

ed una patria per coloro che,

vagando, per l'orbe disperano

protezione. Sognammo aule

risonanti di cultura, di scienza,

di discorsi sapienti; sognammo

la gloria degli Othrond: pace e cultura."

E dopo questo assaggino, spero vi sia servito per comprendere un pò meglio ciò che intendiamo costruire: non si tratteràdi una vera e propria città,per l'appunto...ma di una sorte di monumentale Accademia-Fortezza, se vogliamo definirla così, dove chiunque potrà rifugiarsi alla ricerca di pace, cultura, scienza, meditazione, o semplicemente per esercitare le proprie doti creative (in architettura, scultura, quello che più vi aggrada).

Il tutto sarà, ovviamente gestito dal popolo Othrond, organizzato come una vera e propria monarchia (direi quasi, una "monarchia culturale").

Non è nostra abitudine fare screen dei nostri progetti: di solito, facciamo le cose, direi, "improvvisate", cioè costruendo seguendo le ispirazioni del momento (e, soprattutto, sfruttando al massimo la conformazione del territorio).

Abbiamo già compiuto una ricognizione del territorio dove sorgerà l'insediamento (un vero e proprio fiordo, con pareti ripidissime), per cui posso annunciarvi già da ora alcuni dei suoi elementi caratterizzanti: grandi statue direttamente ricavate nella roccia; ponti (il più elaborati possibile); la maggior parte delle strutture sarà scavata direttamente nella roccia (immaginate Petra); in più, ci saranno sicuramente un'amplissima biblioteca ed un tempio al Gallinismo (presto, inventerò un Pantheon Othrond, o comunque una religione/filosofia, per rendere il Gallinismo più "othrondiano"). Inoltre, abbiamo già individuato una vasta area sotterranea dove sorgerà la "Valle dei Signori degli Othrond", in pratica un immenso mausoleo.

Spero di avervi intrigato un pò di più ^^

Signori, con l'arrivo del nuovo server, ho pensato sia ora di riprendere il progetto Ayyar Othrond....il background è sempre lo stesso, pronto per ampliamento, ma servono volontari!

Chi è disposto a recuperare l'eredità Othrond? :D

Narbeleth, ci si rivede! Se vuoi si riprende il progetto della scorsa era. Contattami in privato^^