OLO: la stampante 3D per smartphone (rivoluzionaria ed economica)

cfdb23b29ed7e10c62b3ae175dc2f680_origina

Salve utenti di Forgotten!

Qualche giorno fa ho letto su un sito esterno di una nuova, rivoluzionaria ed economica stampante 3D, che per funzionare sfrutta la smartphone. (CLICCA QUI per vedere l'articolo)

Questo progetto, chiamato OLO, è stato creato da due italiani (Filippo Moroni e Pietro Gabriele) che hanno aperto una campagna su Kickstarter; questa è stata un successo, e dagli 80.000 dollari richiesti hanno superato il milione (due giorni fa era 800.000), e mancano ancora 24 giorni alla fine della campagna di finanziamento, quindi molto probabilmente salirà ancora.

Dico che questa stampante 3D è rivouzionaria perchè è la prima stampante economica e consumer (costerà solo 99 dollari, molto poco per una stampante 3D) che sfrutta uno smartphone per funzionare. In pratica utilizza il display dello smartphone e resine foto-sensensibili, un concetto più facile a dirsi che a farsi, consiglio di vedersi il video nell'articolo (che essendo su Dailymotion non ho potuto allegare) per capire come funzione esattamente.

Vi metto una GIF, altre gif (per chi fosse interessato) le trovate sul link della campagna kickstarter. (prima che vi spaventiate vorrei far notare che sopra allo smartphone viene messo un vetro, non ci si rovescia la resina direttamente sopra)

facb559a380cf6acfac119eb22e00704_origina

Spaccato che mostra cosa succede all'interno:

80b2bfe27649a67211858bf47c5a080b_origina

Che ne pensate? Secondo me è un'idea geniale, e sarei disposto a comprarla dato il prezzo, anche perchè funziona con Android, iOS e Windows Phone e con diverse dimensioni di telefoni. La stampante inoltre è piccola e portatile, e funzionando semplicemente a pile non necessita di alimentazione.

L'unica pecca è che non si potrà usare il cellulare mentre si stampa, e questa è una limitazione a parer mio.

MayuriK

Figuzzo, bisogna anche vedere a quanto venderanno le resine...

29 minuti fa, sirbonycus dice:
<div class="ipsQuote_contents">
	<p>
		Figuzzo, bisogna anche vedere a quanto venderanno le resine...
	</p>
</div>

Bhe allora, non c'è scritto niente in proposito, ma ho trovato questa gif:

9771d2e5acb76df8dc39e0b3fc97be68_origina

In pratica per stampare un oggetto da 6,3 cm quadrati serviranno 6,3 ml di prodotto che equivalgono a 94 centesimi. Facendo un rapido calcolo se prendiamo 6,3 come media di grandezza degli oggetti stampanti con un flacone se ne potranno stampare circa 15.

15x0,94= 14,1, quindi uno di questi flaconi costeranno circa sui 15 dollari (arrotondiamo prendendo in considerazione anche la bottiglia), il che mi sembra un prezzo abbastanza ragionevole, non certamente economico ma comunque non esagerato.

Poi comunque un utente consumer non penso stamperà moltissimo, quindi un flacone durerà un po'. Invece se uno volesse poi vendere questi oggetti basterebbe farlo a 1,5-2 euro minimo l'uno (è comunque poco) e avresti già un guadagno.