Perché proprio FW?

Salve a tutti :grin:
nell’iniziare a giocare in questa settima (!) era del nostro amato server mi sono messo a riflettere su quanto tempo sia passato da quel lontano 2011 nel quale misi piede per la prima volta in questa community. Molti di voi saranno più “giovani” e molti altri sicuramente sono qui da più tempo, ma tutti condividiamo la stessa passione, se così possiamo definirla.
Vi chiedo quindi di provare a spiegare cosa vi richiama ogni volta su Forgotten World, o magari cosa vi ha attirato qui recentemente!

Personalmente ogni volta che inizia una nuova era ripenso a tutto il lavoro (in game, sul forum e sulla wiki) che ho fatto negli anni passati, alle esperienze da staffer che mi hanno arricchito anche a livello umano e, senza dubbio, alle conoscenze virtuali che ho fatto nel tempo passato su Forgotten World.

Tocca a voi!

7 Mi Piace

Sarò scontato, ma è l’unico server towny fatto bene in italia, sono qui per questo.

11 Mi Piace

Joinai in 6° era in seguito a mesi di ricerca di un altro server in seguito alla chiusura di un towny moddato (PN) simile per feeling a FW. (Non so se posso dirne il nome, nel dubbio scrivo le iniziali).
Ho joinato appunto in 6° era verso circa la metà e poi ho smesso di giocare a causa degli esami di 3 media. Dopodichè non ho perso di vista il server e ho aspettato per questi 1,5/2 anni l’uscita della 7° era passando un po’ sul server della TFC.

1 Mi Piace

Joinai nella 4°era dopo il merge con l’allora NerdNest forum, bei ricordi. Con alcuni ragazzi mi sento ancora :,)

1 Mi Piace

rispondo ripostando una mia vecchia risposta sul post di chiusura del server (2015)

https://forgottenworld.it/forum/topic/12732-%C3%A8-questa-la-fine-o-forse-solo-una-nuova-alba/?page=2#comment-199715

Inviato 15 Novembre , 2015 (modificato)

Buonasera a tutti, gioco su questo server dalla metà della terza era (6 anni) ho avuto, ovviamente, periodi di pausa anche abbastanza lunghi, ma in linea di massima ho sempre tenuto sotto controllo la situazione del server e ho sempre frequentato assiduamente il ts, ho conosciuto una spripositata quantità di persone (ebbene si PERSONE, non player), con cui, ho istaurato rapporti di amicizia (con alcuni anche in real).

The Lost Lands, e poi Forgotten Wolrd mi hanno cresciuto non solo come player, ma anche come persona, ho imparato dapprima ad eseguire ordini e a far parte di un gruppo, poi a crearne uno e infine a coordinare delle persone, mi sono ritrovato numerose volte punto e a capo, ma ho imparato che quando un progetto va male non bisogna abbattersi, ma cercare di ripartire, di creare un nuovo gruppo, di ritentare.

La mia infanzia e adolescenza (dai 12 ai 18 anni) sono state inevitabilmente segnate da una COMMUNITY, quella di forgotten, che non ho mai considerato unicamente come un server di minecraft, ma come una seconda famiglia, una seconda compagnia di amici, un gruppo di persone in cui potevo essere me stesso, potevo trovarmi bene, potevo accrescere le mie conoscenze e le mie esperienze umane semplicemente stando davanti ad un pc.

Già, quando mi ritrovai per caso su TLL, ben 6 anni fa, non mi aspettavo di certo di poter vivere un esperienza così straordinaria, eppure eccoci qua, a parlare della chiusura di un server alla quale sono così tanto affezionato, che mi ha fatto ridere e piangere, che mi ha fatto sentire fiero quando i miei piani andavano bene e incazzare quando non andavano come avrei voluto…

Ho inevitabilmente assistito ad un cambio generazionale della gestione e, ho sempre apprezzato l’amore e l’impegno che questa ci metteva, ogni volta, a dare del suo meglio, in certi casi a far risorgere il server, in altri a migliorarlo, introducendo nuove meccaniche e regole che a volte ho condiviso e a volte no, ma mai come in questo mi trovo d’accordo su ció che è stato detto a riguardo del server.

Ringrazio lo staff, che si è impegnato tanto per far si che tutto ció non finisse, e che purtroppo in questo caso ha fallito, ma del resto un’altra cosa che ho imparato giocando per tutto questo tempo è capire quando bisogna fermarsi, capire quando non è più possibile proseguire.

Ringrazio chi è arrivato fino a qui, e tutti quelli che hanno condiviso queste esperienze con me, e anche coloro i quali non l’hanno fatto, ma hanno scelto un altra strada, quelli che ho affrontato come rivali, ma che alla fine mi hanno senpre spronato a migliorare.

Non voglio parlare del gioco in sè e per sè perchè tutto ció che penso è gia stato detto da Alici, ma credo che questi pensieri possano far capire a tutti quanto ho amato questo server, ma condivida ( a malincuore) questa decisione.

Grazie ancora, veramente di cuore.

Un saluto a tutti.

Croft

<3

4 Mi Piace

Mi hanno attirato il nome, il gdr impareggiabile in Italia ed il pacchetto mod

3 Mi Piace

Il primo server a cui ho giocato è stato un Towny, e come modalità mi è sempre piaciuta molto rispetto a Factions. Quando ha chiuso ho giocato per un po’ su un server GDR australiano (con anche la chat GDR in game, tra parentesi) e mi piaceva parecchio, però i fusi orari sono tremendi e quindi sono finito qui. Dopo un paio di pause molto prolungate (ricordo distintamente di aver giocato in quinta era, anche se non per tantissimo) sono tornato.

E il denai, che mi è sempre piaciuto.

(Ho aggiornato con la risposta seria!)

2 Mi Piace

Tanti ricordi, vecchie conoscenze, il piacere di leggere il gdr di alcuni ottimi “scrittori”, alcune amicizie e la tanta dedizione da parte dei diversi staff dalla, Terza era a questa parte.
[Ed in ultimo la quarantena, complice di questo ritorno XD]

3 Mi Piace

Concordo con quello che hai scritto, sopratutto quando dici quanto sia stato istruttivo passare degli anni in una community come questa. Per tanto tempo, quasi tutto il liceo e ora anche fin quasi alla fine dell’università, mi ha permesso di coltivare degli hobby che mi hanno arricchito.

Organizzare eventi, coordinarsi con altre persone per fare qualcosa di più grande, rispettare una gerarchia e quindi trovare il proprio posto in questa grande macchina mi hanno insegnato tanto.

Anche come player è stata una miniera ricchissima, penso al dover gestire una città, elaborare un progetto articolato o, semplicemente, aprire un nuovo documento word e iniziare a scrivere qualcosa che fosse “reale” all’interno di un universo dinamico e collaborativo.

2 Mi Piace

Perché sotto sotto adoro il flame e la gente che si scanna per minchiate.

2 Mi Piace

Mi ricorda sempre gli inizi.

Ho dato il via alla Prima Era (che ovviamente all’epoca non si chiamava così) il 14 dicembre 2010, tra l’altro il giorno del mio ventisettesimo compleanno (quindi sì, sappiate che quando festeggiate l’anniversario della nostra comunità, dovete farmi anche gli auguri di compleanno :partying_face: :partying_face: :partying_face:).
Era un’accozzaglia di giocatori di BoPitalia, il forum ufficiale dei giochi Paradox da cui io provengo, ovviamente la prima città è stata BoPville! Molti utenti non li conosce nessuno, ma tra di loro c’era anche Heikudo, santo profeta dei gallinisti.

Poche settimane più tardi, più precisamente il primo gennaio del 2011, ha fatto capolino Draith William, che aveva intenzione di fondare un server insieme a noi. Ho raccolto io la proposta ed insieme abbiamo creato TLL - The Lost Lands, dando inizio alla Seconda Era (che all’epoca non era ancora chiamata così), logo storico che rimane a imperitura memoria come il primo vero, grande server italiano di Minecraft.

Da subito abbiamo capito che era meglio che non partecipassi allo sviluppo tecnico :rofl: soprattutto dopo aver devastato di lag con WE la Seconda Era (l’amore per le mappe custom ha come origini l’orribile oceano semi quadrato della Seconda Era). Così ci siamo divisi i compiti: a lui e ai suoi uomini il compito di sviluppare il lato tecnico, a me quello di creare e gestire il gdr e la Lore. Tutti insieme poi partecipavamo alla gestione e la moderazione del server (in primis Ssmith, una risorsa impareggiabile!!!) .

Da lì è storia. La Terza Era (ecco, questa l’abbiamo cominciata davvero in quanto tale. Da qui ho scelto che ad ogni reset di mappa ci fosse un’Era ed ho lavorato retroattivamente per creare e catalogare il gdr precedente), la nascita di Forgotten World, la Quarta Era pre/post terremoto and so on.

Nel gdr mi sono sposato a Sendai, città dallo stile giapponese appartenente all’Unione, nella Terza Era, con quella che è diventata la mia fidanzata nella vita reale. TLL/FW mi ha cambiato la vita in modi impensabili, ho avuto l’onore di fondare una comunità ancora attiva dopo dieci anni, di dare il via ad un Lore oggi così complesso e ramificato che Tolkien può solo farci un fistbro e di creare il Denai, una lingua che per me è come una figlia (tolto che, sempre gdr parlando, al momento 78 di voi sono miei figli o nipoti superni :rofl: :rofl: :rofl:

Quindi beh, cosa mi evoca TLL/FW… la mia vita degli ultimi dieci anni, semplicemente. Anche se per anni non ci sono stato ed è possibilissimo che dall’oggi al domani me ne vada via di nuovo, questa comunità è parte integrante della mia vita.

E fa sempre piacere tornare a casa, ogni tanto :slight_smile:

20 Mi Piace

All’eta’ di 11 anni ricevetti per la comunione (o cresima? boh) il mio primo pc. Un mio compagno di classe mi fece conoscere minecraft e insieme cercammo un server dove giocare. In quegli anni l’unico server che spiccava fra gli altri era The Lost Lands. Per un giocatore che non aveva mai giocato a minecraft in multiplayer e che aveva costruito solo casette di terra, entrare in un server con oltre 150 giocatori, con citta’, nazioni, una trama e costruzioni gigantesche… beh e’ stata un’emozione stupenda.
Mi ricordo ancora benissimo quando iniziata la quarta era pre terremoto non sapevo a che gruppo unirmi: nella terza era ero a drenan ma quel gruppo smise di giocare (a parte Ucco). Per puro caso mentre camminavo trovai il cantiere di un enorme castello: Eos. Non so con quale pazienza Ghost, Naki, Vinector, Architetto, Nobisio, Curillino, e molti altri riuscirono a sopportarmi per ben due ere :sweat_smile: :joy:(prima eos, poi nuova eos ed infine Nyan). Poi fu la volta della nascita di Eduial, dove, nonostante non ne facessi parte, incontrai i giocatori con i quali ho fondato in questa era e passato dei bei momenti: Fappone, The capo, chucknorris, UrTerror, Eremita, Inchiostro, JustYoga, Dekronos. Menzione onorevole a Turf, altro cittadino di Eduial che pero’ quest’era e’ in un’altra citta’.
Su The lost lands, poi FW, ho trascorso gran parte della mia infanzia e adolescenza, legando con un sacco di persone stupende. Probabilmente e’ questo il motivo per cui sento sempre la necessita’ di tornare ogni anno, per la nostalgia e la voglia di giocare fra amici.

6 Mi Piace

Per le memories. E i bei ricordi iniziato con la Terza Era di quel lontano 2011.
Un saluto a tutti i vecchietti che mi conoscono, un uccellino mi ha detto che c’era nuovamente dell’attività e ho pensato di fare un salto a vedere come stavate. Dopo anni di latitanza vedo che bene o male ci siamo ancora tutti :wink:

7 Mi Piace

vedi perché si torna sempre qui? . ciao snipperino bello <3

1 Mi Piace

Entrai a Thoringrad verso la fine della Terza Era.
Ero a Navarone all’inizio della Quarta Pre-Terremoto.
Tornai assieme a loro, la Quinta Era e Thorvil.
Partecipai alla Sesta Era in Thortuga.
Oggi, Settima Era, sono a Thoramas.

3 Mi Piace