Preghiera a SERV

Oh SERV, tu che sei Sostanza e Maestro del mondo,
ascolta le nostre suppliche, accogli le nostre richieste!
Oh SERV, tu che tutto, con le tue benedette mani reggi,
ascolta le nostre suppliche, accogli le nostre richieste!
Oh SERV, tu che sei l’Artefice che rende tutto reale,
ascolta le nostre suppliche, accogli le nostre richieste!

Poiché dopo il giorno luminoso, la nera notte ci attende,
e la tristezza sopraggiunge ora che ci hai abbandonato.

Il trigramma maledetto (GHS, sia tre volte dannato),
ha corrotto le tue santi mani creatrici!
Ed ora è stridore di pianto e lamenti ad AMIN,
mentre FROM affoga nella sofferenza della tua assenza.

Dacci dunque la libertà di respirare lontano dai muri!
Dacci dunque la libertà di cavalcare draghi e grifoni!
Dacci dunque la libertà di cercare i tuoi gioielli sotto terre inesplorate!
Dacci dunque la libertà dalle catene della Lenta Agonia Gravosa!

Poiché grande è il nostro bisogno,
tre trigrammi benedetti ti porgiamo!
AKN, in nome di AMIN!
BRT, in nome di FROM!
FFX, in nome tuo, SERV!

Che la tua benedizione possa accompagnarci verso la luce!

9 Mi Piace

Lode al trio del QUNITA che ci guarda dall’alto del suo trono di matematica e parole.

1 Mi Piace

Servèn, atu ebasùn kanè bideltorùn janmirùl,
atu misìna avùli kasnejatalùn, atu tìpa avùli lakastaiùn!
Servèn, atu tìpa mojàn partè atùl vaudentòri maùsi,
atu misìna avùli kasnejatalùn, atu tìpa avùli lakastaiùn!
Servèn, atu jansuperenùn daidè batè vimurùn andbè anvimurùn,
atu misìna avùli kasnejatalùn, atu tìpa avùli lakastaiùn!

Vuluvè kasdekè bisètes, jak anbisùn atu paràsa vani,
kanè anenalùn nocu sapàuna bisnèr atu pèsa vani.

Misedènner anvaudentòr (GHS, misecèlui anvaudentòr)
nocu geànalaepava atùl vaudentòri mausiùn!
Kanè bisnèr bamisìnùn merkusèl kanè merkusèl Aminèl,
iànu From venèsa.

Atu kolòsa avanèl èremùn vulè foja lajefè dreasèl!
Atu kolòsa avanèl èremùn vulè minvàrpa enduleansùn!
Atu kolòsa avanèl èremùn vulè sèka atùl kimertanenkuùn mainè maini anfòngur!
Atu kolòsa avanèl èremùn vulè kazarosèli stailèl!

Vuluvè kar avùli màsa,
misè misedènneri vaudentòr avan tipàla tanèl!
AKN, renuèl Aminùn
BRT, renuèl Fromùn
FFX, renuèl tanùl Servùn!

Daidè tanùl vaùden nocu bendèna nocu tipaninè vani màmu etesùn!

Ci ho messo davvero troppo tempo e vista la mia stanchezza attuale, probabilmente l’ultima parte della traduzione sarà, a livello grammaticale, una pugnalata al cuore. @Kataskematico in generale, senza essere troppo cattivo, come ti sembra? Ma soprattutto, come posso rendere l’infinito?

2 Mi Piace
OFF

Se vuoi fare una traduzione letterale, SERV, AMIN e FROM sono nomi propri e sono scritti in caps in quanto divinità del pantheon draftista. Quindi non andrebbero tradotti

1 Mi Piace
Off

Mi intrometto anche se non sono Kata - l’infinito, secondo la wiki, si fa con il presente senza soggetto
Per il discorso delle divinità di @Stardel, sì, però mi sembra siano state adattate per seguire i casi - se non ricordo male, però, ci dovrebbe essere una preposizione per rendere il “di” (come alternativa al genitivo), si potrebbe usare quella
Non l’ho vista tutta, però notavo queste due cose; ho qualche dubbio anche sul dativo per “nel nome” (non sono sicuro se sia uno stato in luogo, in sostanza) ma non sono nelle condizioni di pensarci
Comunque complimenti! :slightly_smiling_face: