[Regione] Repubblica Oligarchica di Theldora

Nazione: Repubblica Oligarchica di Theldora

QbRDy.png

Forma di Governo: Oligarchia Nobiliare a Cariche Ereditarie

Trattati:

Alleanza con Repubblica Oligarchica dell'Unione

Guerre: /

Corte:

Governatori della Gloriosa Repubblica Oligarchica di Theldora:

Grande Console:

Console della Diplomazia e dell'Arte Bellica: Alexander Sputaocchi dei Diaz, 36 anni

Altri Consoli:

Console della Legge e della Giustizia: Joseph Haelk dei Thor, 53 anni

Console dell'Edilizia: Catherine Sputaocchi dei Diaz, 17 anni

Console dell'Economia: Charles Tempesta dei Diaz, 42 anni

Famiglia dell'Grande Console:

Julie Sthorn in Diaz, Moglie di Alexander, 32 anni

Catherine Sputaocchi dei Diaz, Figlia di Alexander, 17 anni

Thresh Sputaocchi dei Diaz, Figlio di Alexander, Deceduto.

Altri Personaggi:

Charlotte Asdonne in Diaz, Moglie di Charles, 39 anni

Diana Lavigne in Thor, Moglie di Joseph, 48 anni

Storia:

Dopo una rivolta fallita a Theldora, Ex città Dalmascana entrata nell'Alleanza, il Generale ribelle Rakamen Phirez si rifugiò prima a Thoringrad - ancora città dell'URMM, poi Maahr - ancora capitale dell'Oligarchia Libera di Golodur. Quando entrambe quest'ultime nazioni vennero annesse all'Alleanza, Rakamen Phirez tornò sotto mentite spoglie a Theldora, per riappacificarsi con il fratello Zakararen, che aveva combattuto nel fronte lealista durante la rivolta. Insieme a Zakaren, Rakamen riuscì a far insorgere una seconda volta i Theldorani, questa volta la ribellione ebbe esito poitivo e la popolazione seguì il generale theldorano durante la secessione.

La Giornata dei Suini Scarlatti

La Giornata dei Suini Scarlatti, chiamata così in onore ai suini da combattimento della Suineria Theldorana, fu una battaglia feroce che vide scontrarsi da una parte l'esercito Theldorano, capeggiato dal Maresciallo Viridovix Aiace, dall'altra un'armata Dalmascana passata sotto il comando dell'Esercito Alleato. La battaglia si concluse con la vittoria di Theldora, ma fu una vittoria di Pirro: quasi completamente annientati infatti, i secessionisti non riuscirono a sopravvivere all'invasione successiva della loro città, che mise fine al sogno di una Theldora indipendente. Solo poche migliaia di soldati theldorani riuscirono ad arrivare nel territorio dell'Unione, aggregandosi come mercenari alle legioni repubblicane con sete di vendetta.

Il Periodo della Guerra:

Durante la Guerra, Theldora era una città fondata da pochi anni, ma che già vantava una Suineria capace di sbaragliare anche il più abile plotone dell'Esercito Unionista. Dopo il tradimento a Dalmasca, si alleò con le forze Unioniste, vincendo la Guerra del Tradimento.

1680 d.F.

Dopo la guerra, Theldora si è impoverita, piegata dai debiti di Guerra. Il nuovo governo, capeggiato da Alexander Sputaocchi dei Diaz, cercherà in tutti i modi di risollevare Theldora dalla sua crisi finanziaria.

[Verra' aggiornato ogni turno con piccole storie gdr riguardo gli eventi che accadranno a Theldora.]

Edifici costruiti:

Esercito:

Popolazione:

Tecnologie:

[Da aggiornare ogni turno]

Entrate:

Uscite:

Battaglie:

Eventi:

Tecnologie in Ricerca:

[Da aggiornare ogni turno]

Prova prova.... io riesco a scrivere qui, voi no?

io forse?

Buh, allora non capisco che problema ci fosse che mi hanno segnalato...

Il problema è che non riesco a modificare i primi quattro post, quelli della scheda :c

...apri un nuovo messaggio partendo dal quote, copi tutto il codice e lo metti in un nuovo topic... o_0

...apri un nuovo messaggio partendo dal quote, copi tutto il codice e lo metti in un nuovo topic... o_0

Ci provo.

PERCHÈ ABBIAMO QUESTA EMOTICON :epicsaw: