Regolamenti, toxic: come si dovrebbe comportare lo staff nel forum e in gioco? Discussione su community, requisiti, moderazione e similia

Link diretto al topic

INTRODUZIONE

Buongiorno cari utenti,
come qualcuno avrà letto nella chat ufficiale di telegram di FW c’è stata un’aspra e forte discussione su come viene moderato il forum, il gioco (anche prendendo esempio da precedenti ere) e la sezione toxic.
Per questo ho deciso, in quanto admin, di aprire un topic di consultazione per capire un attimo l’umore anche degli utenti non presenti in chat o che non hanno voluto (o potuto) partecipare.
Vi annuncio che il regolamento del forum verrà sicuramente riscritto, in quanto la forma attuale non è adatta e non è abbastanza “specifica”.
Vi chiedo, se possibile, di non flammare troppo e di non andare troppo off topic.

SEGNALAZIONI

Come spiegato in chat, per quanto riguarda il forum, il sistema prevede che in caso di reputazione alta o di “trust” dal lv 3 in su, l’utente con questi “requisiti”, quando segnala un post, quest’ultimo viene automaticamente nascosto.
Solo dopo, quindi, la moderazione dello staff interviene.
Questo quindi significa che, specialmente in sezione toxic, dove interveniamo quasi sempre sopo dopo segnalazione, i messaggi vengono quasi sempre già nascosti immediatamente e, quindi, già non sono più visualizzabili fin da subito senza alcun intervento dello staff.

TRUST E REPUTAZIONE

Inoltre il sistema della reputazione, come elaborato e pensato su questa piattaforma, al momento, non viene sfruttato moltissimo, sia da noi staff, sia dagli utenti, che vede nell’utenza non soltanto un “numero” di persone che postano contenuti ma che, in realtà, costituisce la spina dorsale di una community duratura e che, per alcuni, può vedere anche un elemento che aiuti normalmente lo staff a “moderare” e ad aiutare la stessa comunità.
L’immagine sotto rappresentata illustra più o meno questi passaggi:

Il “visitor” è normalmente l’utente di lv 0, ossia appena entra nel forum mentre l’“elder” è l’utente di lv 4, assegnato dallo staff e che ha molti poteri di moderazione.
In spoiler, in inglese, il concetto è spiegato meglio:

trust e discourse

https://blog.discourse.org/2018/06/understanding-discourse-trust-levels/

LINK UTILI

Lascio qui sotto alcuni link utili per poter discutere e poter proporre approcci e modifiche utili.

"linee guida per toxic"

Salve belle fanciulle nella terra dei Fochi.
Purtroppo questa non è completamente terra di nessuno, e ci sono ancora alcune regole da rispettare:

No contenuti contro la legge italiana e bestemmie in generale.
No contenuti razzisti, sessisti, discriminatori o gravemente offensivi in generale.
no contenuti atti a creare paragoni o a “elogiare” in qualsiasi forma eventi, persone o similia coinvolti in casi di cronaca nera.
no contenuti che incitino violenza.

Le linee guida potrebbe essere soggette a cambiamenti.

Regolamento provvisorio del server Towny

L’utenza e lo staff accettano, una volta entrati nel server, il contenuto del seguente regolamento.

PRINCIPI

0.0 Il server si fonda sui principi di lealtà, collaborazione, onestà, correttezza e divertimento.
0.1 Le regole ivi contenute sono valevoli sia nei confronti dei singoli soggetti componenti l’utenza e lo staff del server sia nei rapporti che si creano e si mantengono tra di essi.
0.2 Tutti gli utenti e gli gli staffer sono uguali davanti alle regole ivi contenute senza distinzione di sesso, età e provenienza geografica.
0.3 Lo staff agirà, se non violante i principi ivi espressi, secondo i principi di trasparenza, gradualità e proporzionalità della sanzione.
0.4 Gli admin in situazioni di particolare emergenza potranno adottare provvedimenti eccezionali tesi a garantire il mantenimento dei principi ivi enunciati e per rimuovere le cause della violazione.
Questi provvedimenti eccezionali dovranno essere riportati in una sezione apposita del regolamento e ne costituiranno aggiunta automatica a quest’ultimo e valevole per tutti.

REGOLAMENTO GENERALE

1.0 CHAT

La chat, principale mezzo di comunicazione tra utenti non può e non deve contenere:

  • discriminazioni di alcun tipo;
  • insulti;
  • linguaggio volgare o scurrile;
  • messaggi deliberatamente ostili e opprimenti;
  • messaggi ripetuti al solo scopo di intasare la chat;
  • messaggi contenente troppe lettere in maiuscolo, anche se tra loro distaccate. Questo comportamento non viola il regolamento quando è teso a esprimere acronimi e nomi di utenti.
  • messaggi scritti in lingue diverse dall’Italiano.
  • messaggi scritti in dialetti.
  • pubblicità di altri server Minecraft.
  • minacce di DDoS/DOX o reclutamenti in attacchi DDoS/DOX.
  • messaggi violanti la privacy di altri utenti.
  • messaggi che insultano o ironizzano la morte di parenti morti.
  • messaggi contenenti link screamer, shock o contenuti pornografici.
  • messaggi ironici su suicidio, malattie fisiche, psicologiche e/o psichiatriche.
  • messaggi di critica allo staff (utilizzare il forum per questi ultimi).

1.1 PROGRAMMI ESTERNI E ABUSO DI BUG

E’ fatto divieto di utilizzare qualunque launcher non sviluppato dalla Mojang e non autorizzato dallo staff o utilizzare volontariamente bug di Minecraft tesi a ottenere un qualsivoglia vantaggio.
E’ fatto divieto di utilizzare qualsiasi mod o programma esterno con l’intento di ottenere vantaggi in gioco, per sé o per altri.
E’ fatto divieto di utilizzare bug o glitch con l’intento di ottenere vantaggi in gioco, per sé o per altri.
Chi verrà scoperto collaboratore dei comportamenti sovraindicati o ad aver goduto dei vantaggi forniti da quest’ultimi senza segnalare la situazione allo staff sarà sottoposto a sanzioni.

1.2 DETURPAMENTO DEL MONDO

  • E’ fatto divieto deturpare il mondo principale con la distruzione massiva e insensata della mappa del server, l’uso di lava o acqua e altri materiali in maniera spropositata e rovinosa, con lo scopo di danneggiare costruzioni e/o paesaggio.
  • In particolari casi lo Staff può autorizzare opere di deturpamento anche massivi.
  • In particolari mondi qui di seguito elencati la distruzione massiva (evitando comunque “mostri di lava e cobblestone”) della mappa del server è consentita:

Forgondur
Mondo guerra
Nether
End

  • e’ vietato rappresentare simboli politici non appartenenti alla lore del server o con contenuti che offendano il comune senso del pudore.

1.3. PVP (SPAWNKILL)

  • E’ fatto divieto spawnkillare un’utente.

1.4 ACCOUNT CONDIVISI

  • Con “account condivisi” s’intendono account minecraft che condividono lo stesso indirizzo ip.
  • Le sanzioni ricevute da uno degli account condivisi saranno applicate anche agli altri.
  • questo sistema non opera quando è accertata l’identità di due soggetti diversi per la verifica degli account da parte dello staff.

1.5 SKIN UTENTI

  • Nel server non è permesso l’utilizzo di skin che possano violare il buon costume.

1.6 MENTIRE ALLO STAFF

  • Non è consentito mentire allo staff.

1.7 DIVIETO DI APPELLO DI SANZIONI PER ALTRI UTENTI

  • è fatto divieto fare appello di sanzioni di altri utenti.

1.8 DIVIETO DI CLAIM ABUSIVO

E’ fatto divieto di fare claim con towny tesi a sabotare il gioco di altre città.

1.9 DIVIETO DI SABOTAGGIO DEL SERVER

E’ fatto divieto di utilizzare bug, glitch, macchinari o costruzioni atti volontariamente a sabotare/rallentare/fermare il server e/o rovinare il gameplay altrui.

2.0 RISERVA DI INTERPRETAZIONE

  • L’interpretazione del regolamento è affidato esclusivamente allo Staff.
  • L’interpretazione dei principi è affidato esclusivamente agli admin.

2.1 APPLICAZIONE DELL’INTERPRETAZIONE

  • Nell’applicare il regolamento non è possibile attribuire altro senso se non quello fatto palese dal significato delle parole secondo la connessione di esse e dall’intenzione dello staff.
  • Se un caso non può essere deciso con un preciso punto del suddetto regolamento si utilizzeranno regole che decidono su casi simili o materie analoghe.
  • Se il caso rimane ancora dubbio è necessario procedere a decidere secondo i principi del regolamento.
    Quest’ultima attività è riservata agli admin.

APPELLI

  • 3.0 è possibile chiedere appello nei confronti di una sanzione assegnata dallo staff.
  • 3.1. l’appello è possibile solo e unicamente tramite la compilazione dell’apposito modulo presente a questo indirizzo.
  • 3.2 l’appello sottoposto con altre modalità sarà considerato non valido.
  • 3.3. è possibile presentare appello entro 4 giorni dalla sanzione ricevuta.

SANZIONI

  • 4.0 CHAT: MODERAZIONE AUTOMATICA La chat è moderata automaticamente con un plugin che censura e impedisce le violazioni più comuni elencate sopra.
    Il plugin funziona con un sistema a punti che punta a dare avvertimenti e sanzioni automatiche a seconda del numero delle violazioni commesse e a quanto esse sono ravvicinate l’una con l’altra.
    Il plugin alle prime due violazioni commesse eliminerà il messaggio e avvertirà l’utente di non ripetere l’azione.
    Alla terza violazione l’utente si vedrà buttato fuori dal server.
    Alla quarta violazione l’utente si vedrà bannato per 30 minuti dal server.
    E’ prevista una sanzione anche quando l’utente scrive troppi messaggi uno di seguito dall’altro.
    Fino alla decima violazione l’utente si vedrà notificare un messaggio per invitarlo a cessare il comportamento adottato.
    Alla quattordicesima violazione l’utente si vedrà mutato per 10 minuti dal server.
  • 4.1. CHAT: MODERAZIONE MANUALE: in caso di violazione non coperta dal plugin automatico l’utente verrà bannato dallo staff per 1 ora.
    In caso di più violazioni avvenute in maniera ravvicinata l’una all’altra l’utente verrà bannato sempre per 1 ora e, se possibile, verrà integrata la nuova regola nel plugin per la moderazione automatica.
  • 4.2. PROGRAMMI ESTERNI E ABUSO DI BUG:
    Chiunque sia scoperto a utilizzare programmi esterni teso a ottenere un vantaggio per sé o per altri verrà bannato per 30 giorni.
    Chiunque sia scoperto ad abusare di bug per ottenere un vantaggio per sé o per altri verrà bannato per 15 giorni.
  • 4.3. DETURPAMENTO DEL MONDO
    Chiunque sia scoperto ad aver deturpato il mondo principale con distruzione massiva e insensata della mappa del server verrà bannato per 15 giorni.
    Chiunque sia scoperto ad aver rappresentato simboli politici non appartenenti alla lore del server o con contenuti che offendano il comune senso del pudore verrà bannato per 7 giorni.
  • 4.4 PVP (SPAWNKILL)
    Chiunque sia scoperto a spawnkillare un’utente verrà bannato per 3 giorni.
  • 4.5 SKIN UTENTI
    Chiunque utilizzi skin che possano violare il buon costume verrà bannato per 3 giorni.
  • 4.6 CLAIM ABUSIVO
    La città che compirà claim tesi a sabotare il gioco di altre città, se non concordate, vedrà la rimozione del claim e una multa alla città di 50.000 zenar.
  • 4.7 SABOTAGGIO DEL SERVER
    Chiunque utilizzi bug, glitch, macchinari o costruzioni atti volontariamente a sabotare, rallentare e/o fermare il server vedrà il ban di 30 giorni e la eventuale rimozione del macchinario/costruzione.
    Chiunque utilizzi bug, glitch, macchinari o costruzioni atti volontariamente a rovinare il gameplay altrui vedrà il ban di 15 giorni e la eventuale rimozione del macchinario/costruzione.
  • 4.8 AVVERTIMENTI
    Lo staff dovrà, prima di procedere ai ban, ricorrere ad almeno a un avvertimento scritto in chat per invitare a cessare il comportamento vietato o eliminare la causa della violazione all’utente, se quest’ultimo è online.
    In caso l’utente non sia online lo staff procederà con l’assegnazione della sanzione prevista.
  • 4.9 DISCREZIONALITÀ SANZIONI
    Lo staff potrà decidere di ridurre o aumentare la sanzione fino a un massimo dei 2/3 della punizione inizialmente prevista.
    In caso ciò avvenisse è necessario che lo staff giustifichi quanto deciso nel banlog.

CONCLUSIONE

Mio sogno (e scopo) sarebbe di rifare i regolamenti includendo anche un nuovo “patto” con l’utenza dalla quale scaturirebbero anche dei principi e l’integrazione totale o quasi del sistema di reputazione e trust, permettendo quindi la costruzione di una community funzionale e che, tra flame e “odii” comunque si rispetta e si aiuta.
Vi lascio alla discussione e invito anche lo @staff a partecipare.

@trust_level_0 @trust_level_1 @trust_level_2 @trust_level_3 @trust_level_4

P.S. : se qualcuno volesse parlare in privato con me o esprimere opinioni in privato su questo argomento può farlo contattandomi privatamente su telegram.

3 Likes

Sul forum:

  • In quanto “primo” impatto con utenza dovrebbe essere il più trasparente e pulito possibile.
    Amiamo tutti, non mentite, la sezione Toxic e la soluzione presa è la migliore a mio parere

In game:

  • Mi aspetto uso di plugin in grado di moderare la chat di base che vadano a livelli quindi se si viene sanzionati dal plugin per 3 volte, si viene auto kickati dal server, a 5 si viene mutati e via così
2 Likes

Riguardo il flame in game credo che debba essere punito sfruttando soltanto il mute, raddoppiando il tempo di volta in volta.

Non trovo sensato il ban, equiparandolo a situazione in cui si lede l’esperienza di gioco altrui (dupe/cheat/spawnkill). Questo perché mentre per questi utenti l’unica soluzione è proprio il ban, dato che alterano meccaniche di gioco, per il flamer internazionale basta un semplice mute per risolvere il problema

Niente auto kick vi prego, altrimenti l’Aris pro di turno lo sfrutta a suo vantaggio. Basta mettere un avvertimento chiaro che si è prossimi al mute

7 Likes

Ho letto solo questo di tutto il topic.
Concordo.

1 Like

Avrei scritto il tuo nome in caps, ma non volevo inondassi il topic con le tue secrezioni

2 Likes

Ragazzi, pls no off topic.

1 Like

E come lo sfrutterebbe a suo vantaggio scusa?
L’autokick (ed il kick manuale) sono l’unico vero deterrente agli insulti durante il pvp, perché è l’unica cosa che ti fa fermare a pensare che forse è il caso di limitarsi.
Detto questo, non credo che dovrebbe essere limitato il flame in sé in alcun modo, ma va regolato il linguaggio, il contenuto ed il modo di esprimersi.

Giusto avvisare prima comunque, soprattutto con sistemi automatici.

Ogni reato secondo me deve poter essere escalato al ban in caso di reiterazione multipla, per lo stesso principio. Mutare e basta non serve a niente per prevenire i comportamenti scorretti in chat, e le pene non sono fatte per “punire”, esistono per fare da deterrente. Se la punizione è inutile, non funziona come deterrente e tanto vale toglierla.

La minaccia di un Permamute come escalation massima, che sembrerebbe offrire una soluzione alternativa, sarebbe deleterio per la community e lo staff nel lungo termine e non toccherebbe completamente persone che tanto hanno discord o ts per comunicare con coloro con cui gli interessa comunicare, quindi la deterrenza sarebbe comunque nulla.

1 Like

Scorsa era ARISFINNERTY si è fatto kickare in pvp pur di non dare la kill. Il risultato? Quando ha riloggato si è scatenato un flame epico.

Innanzitutto eviteresti che queste persone possano ripetere in chat determinati comportamenti. Ma davvero si vuol dare un ban - magari di 7 giorni per recidive, con tanto di quit di massa (leggasi in parte Svartsteinn la scorsa era con con alcuni ban ridicoli) - mettendo alla pari il flamer con il cheater? O lasciando che il simox66 (sempre sia lodato) di turno banni in base alle sue simpatie, ignorando altri gravi comportamenti?

1 Like

Sarebbe un problema se il combat log assegnasse la kill all’ultimo che ha colpito?
E soprattutto, a livello di gameplay non mi cambia niente onestamente, capisco l’onore e quello che vuoi, ma al livello pratico cosa cambia? Lo hai comunque ucciso tu, non so a cosa serva l’attestato.

Sicuramente 7 giorni di ban per qualche insulto non sono nemmeno nei miei pensieri. Un giorno o, meglio, qualche ora massimo, sicuramente sono più che sufficienti per i recidivi particolarmente tenaci.

Per i cheater sono per la tolleranza zero, perma immediato ed irrevocabile, quindi direi che c’è una sostanziale differenza di trattamento tra le due cose.

Il Simox di turno è stato portato alla porta all’epoca, proprio per i fatti a cui ti riferisci. L’ideale sarebbe evitare di avere staffer che si comportino come lui, ma sappiamo tutti benissimo che può succedere sempre che uno staffer provi ad approfittare della sua posizione, anche con metodologie diverse ed in contesti diversi.
Fortunatamente queste cose possono essere viste e corrette dopo, esattamente come è successo in passato, ma fanno parte inevitabilmente di qualsiasi amministrazione e possono venire da chiunque, quindi è un po’ sterile come appello.

1 Like

Fosse possibile sarebbe l’ideale.

Beh, alcuni utenti amano leggere il proprio nome
in chat, perché impedirglielo?

Così è già diverso, ma a questo punto invece di dare 2 ore di ban, non sarebbero meglio un paio di giorni di mute?

È stato messo alla porta unicamente perché decise di ammettere le proprie colpe dinanzi a tutto lo staff, sotto ripetute richieste. Ricordo bene che denunciammo tantissimi suoi comportamenti scorretti, ma ci veniva ripetuto che ‘niente prove, niente punizioni’.

Perché correggerle dopo, quando potrebbe essere tardi, potendo prevenirle?

1 Like

Guardate che il combat log attuale da la kill all’ultimo che ha colpito. Quindi aris non può abusarne

3 Likes

Non ero a conoscenza di questa cosa, quindi da quel punto di vista nessun pericolo

1 Like

Perché c’è un beneficio maggiore nel prevenire efficacemente che la chat diventi una fognatura, secondo me, e come ho già detto il kick è un sistema di prevenzione immensamente più efficace.

Poi son d’accordo con te che è giusto che si accontentino tutte le campane quando è possibile farlo, e per di più “concedere” la kill all’avversario perché sei stato kickato per averlo insultato (dopo un avviso), probabilmente sarebbe un deterrente ancora più forte a trattenersi dagli eccessi, quindi per me una cosa così sarebbe un win-win.

EDIT: letto il post di Tigi, gut.

Perché il mute per molti è una non-punizione. Lo abbiamo visto in questi mesi in toxic, abbiamo mutato gente per qualche giorno, finisce il mute e ricomincia da capo.
Parlando ipoteticamente, se sono una persona che vede la chat esclusivamente o quasi come uno strumento per insultare gli altri (perché tanto con i miei amici ci parlo su telegram/discord/ts), se mi muti stai solo mettendo una pausa ai miei insulti. Finisce il mute, ricomincio e non c’è nessuna deterrenza.
Se invece sai che dopo un certo punto ti banno, anche per qualche ora o un giorno, colpisce qualcosa alla quale non puoi ovviare stando su discord e quindi diventa un deterrente vero. Ovviamente parliamo di una escalation qui, vuol dire che i mute sono già stati fatti e non sono serviti e bisogna passare ad altro.

È successo, come spesso accade, che dietro le quinte l’amministrazione si è interessata alle segnalazioni. Non è piovuto dal cielo come fai sembrare tu.

Perché la prevenzione perfetta non esiste con le malattie, figuriamoci con i comportamenti sociali.
Metti che domani, dopo tipo 5 anni che faccio lo staffer praticamente senza aver mai fatto niente di paxxerello smadonno di botto e givvo due doppie chest di diamanti a qualcuno; non è prevedibile per niente. E dobbiamo farci i conti con questa realtà.

Qualcosa può sempre andare diversamente da come pianificato e la gente può sempre uscire di capocchia dal nulla nei casi più estremi.
La prevenzione è una selezione migliore dello staff, una limitazione dei poteri a chi ne ha bisogno, ed una vigilanza attenta ai comportamenti dei suoi membri, ma non può coprire tutto. Una segnalazione tempestiva ed un intervento rapido sono essenziali tanto quanto nei casi in cui qualcosa vada storto.
Sicuramente nello staff non siamo famosi per la rapidità, ma certe volte è perché ci vuole semplicemente molta prudenza e la certezza dei fatti prima di muoversi.

1 Like

P.S. : se qualcuno volesse parlare in privato con me o esprimere opinioni in privato su questo argomento può farlo contattandomi privatamente su telegram.

1 Like

Chiudete la sezione toxic, dato che la sua presenza equivale sostanzialmente a legittimare forme di discussione poco piacevoli

1 Like

@Drummon @Flashex

Qui si bestemmia…

1 Like

Come già detto non entriamo off topic.
Ultimo avvertimento.

1 Like

Te l’ho detto, finchè il ban si limita a qualche ora va ancora bene, ma se dovesse essere prolungato a più giorni sarebbe dannoso.
In ogni caso, riguardo all’utente tipo che è recidivo ed usa la chat solo per il flame, anche il ban potrebbe dare lo stesso risultato: lo sbanni e lui ricomincia.
Invece di dare 6 ore di ban, non è meglio una settimana di mute?

Parlavo di quella situazione specifica, dove ci furono chiaramente dette quelle frasi.
Simox fu punito solo nel momento in cui lui stesso ammise le sue colpe, altrimenti probabilmente sarebbe ancora ai piani alti.

Ma non si tratta di prevenzione perfetta, perchè non esiste nulla di perfetto.
Si tratta solo di prevenire il più possibile con misure adeguate.

1 Like

Imho, se l’utente si comporta bene il ban non se lo prende e il problema non si pone

2 Likes

Bozza regolamento forum “semplice”:

Le regole sottostanti sono da rispettare sia da parte dell’utenza sia da parte dello staff.
Lo staff sanzionerà coloro che violeranno le sotto dette regole:

  • Non fare pubblicità di server di Minecraft o di altri prodotti di terzi legati al gioco.
  • Non essere irrispettoso con gli altri utenti, qualsiasi sia la tua situazione in cui ti trovi o in cui si trovano.
  • Non creare contenuti con messaggi senza senso.
  • Non creare contenuti con materiale di natura discriminatorio, aggressivo o/e pericoloso.
  • Non creare contenuti con riferimenti sessuali espliciti o con qualsiasi tema esplicito relativo all’ambito sessuale.
  • Non creare contenuti che contengano minacce di morte, pensieri suicidi o altro materiale inappropriato.
  • Non minacciare membri dello staff o della community.
  • Non fare il troll con gli altri.
  • Non pretendere di essere un membro dello Staff ne agire come se lo si fosse
  • Usate il senso comune prima di postare qualcosa. Se pensate che sia inappropriato o non permesso, probabilmente lo è.
1 Like