Riapertura ostilità verso Gothlan


KASBIS 12, FALAM 85
Alla Repubblica Marinara di Gothlan.
In seguito ai vostri recenti comportamenti, molte citta’ del piano hanno discusso e hanno convenuto che ci sia stata una violazione del trattato di pace.
Il Regno di Koras e’ quindi costretto a dichiarare lo stato di guerra nei vostri confronti.
Come gia’ spiegato nelle missive antecedenti la firma del trattato di pace, una qualunque infrazione dello stesso avrebbe portato alla creazione di una coalizione punitiva, per tanto il Regno di Koras invita tutte le citta’ del Piano ad unirsi a noi in questo conflitto. Mi duole tuttavia comunicare che la partecipazione del Presidio Commerciale di Nephelai non e’ consentita visti gli ultimi avvenimenti con il Regno di Simphonya.

In fede,
Tywin Tigirevis, Ministro degli Esteri e della Cultura del Regno di Koras

Questo gdr non necessita di risposte in gdr on ne gdr off

GDR-OFF IMPORTANTE

La guerra sara’ una guerra lampo, quindi una sola battaglia campale. Potete prelevare i soldi da Inchiostro
Lo staff gdr ha detto che il nostro casus belli e’ valido.
Invito @ScleroMale @Solar @Lapix @AnotherF @Fioz @Phirez @StranieroDiElea @EvanRosier @Alikos @ArisFinnerty a confermare la loro eventuale partecipazione

12 Likes
GDR OFF

In quanto regista e cameraman del server richiedo allo @staff (e agli interessati della guerra) di poter partecipare con la fly in modo da riprendere lo scontro e farci un video su youtube.

6 Likes
Riepilogo

Se non mi sbaglio anche noi abbiamo una città, perché non ci hai chiesto di confermare la nostra partecipazione?

1 Like
ot

Chiedo venia, non mi ero aggiornato sulle nuove città. Modifico subito

2 Likes

0ae1c50056b21dd7604c2581077ad7ffcb58a3d7_2_375x375

DARBIS 16 MOS 85

A Tywin Tigirevis, Ministro degli Esteri e della Cultura del Regno di Koras

Il Regno di Gothlan non ha nulla contro di voi.
Tengo a precisare che il punto secondo del Trattato di pace del 84 e.c. , il quale ritenete da noi violato , recita testuali parole :
" i militari del Regno di Gothlan attualmente non effettuaranno assolutamente razzie nelle terre di Narisya , Svartsteinn , Asterem , Simphonya , Narth’Alas ,Vilidium , Amythys , Monastero di Enkuud , Thomaras , Bopville , Elakrov e Fusdùr ; "

Nessuna razzia Gothlan ha effettuato in altre terre ;si è trattato di uno scambio interculturale con Svartsteinn , la quale ha affermato quanto da me scritto ;
Il trattato ,d’altronde , non prevedeva nessun avvertimento in caso di visite o scambi interculturali in altre terre.

Chiediamo al vostro governo quindi di ritirare la vostra dichiarazione , di ritirare le armi poichè Gothlan non turberà mai la pace e gli equilibri che sono presenti sull’intero piano di Alinox.

Colgo l’occasione per porvi delle scuse per il mancato avviso di questo scambio interculturale se per voi fosse opportuno. Il nostro governo comunque non era a conoscenza inizialmente di questo scambio e si pensava ad una violazione del trattato ma per fortuna non è stato così.

Nelle missive precedenti Koras ha sempre voluto la pace ed ora ? Si sta accanendo contro un paese che non vuole turbare gli equilibri del piano ?
Dobbiamo ancora pensare che sia una passo di campagna imperialista ?

Concludo porgendovi nuovamente le scuse del governo gothlano e pensate bene a ciò che state facendo. Con la guerra , Koras sfigurerà sull’intero piano poichè lo riterrano un regno che vuol portare la guerra su Alinox senza motivazioni tangibili .

Con dispiacere

Robin Kentor , Diarca del Regno di Gothlan

1 Like
OT

Dai jolly stai sereno li massacriamo :grin:

1 Like

Scusa ma la tua risposta non ha nessun senso perchè qui fanno GDR on. Puoi gentilmente rimuovere il commento?

A Robin Kentor , Diarca del Regno di Gothlan.

Le vostre parole di scuse ci rincuorano e vengono accettate. Il Regno di Koras aveva preso una posizione forte per evitare futili conversazioni circostanziali ed arrivare diretti al cuore della questione.
Ebbene, riteniamo che una guerra in questo periodo di instabilita’ politica non possa che portare devastazioni e poverta’, per tanto ritiriamo la nostra dichiarazione di guerra. I recenti sviluppi fra Simphonya e Nephelai ci hanno molto turbato e seguiremo la faccenda attentamente.
Il Regno di Koras, ci tengo a sottolineare, non ha alcun interesse nell’elargire morte per il Piano, e anzi, condanna chiunque abusi della spada senza valide ragioni. Rispettiamo l’indipendenza di ogni nazione e lotteremo affinche’ nessuno gliela sottragga.
Onde evitare futuri incidenti di questa tipologia, vi invito ad avvisarci preventivamente per altri scambi interculturali. Invieremo inoltre una delegazione pacifica per rafforzare i rapporti fra i nostri popoli.

Che i Superni ti proteganno e ti guidino con saggezza,
Tywin Tigirevis, Ministro degli Esteri del Regno di Koras

7 Likes

Certo che puoi, infatti il mio era solo un consiglio, visto che gli staffer in caso di commenti non GDR ON, tendono a cancellarli. Se vuoi, quando vuoi fare dei commenti off topic puoi usare lo spoiler, con il commando [details: nome OT, per off topic] blablabblabla e [/details] …

2 Likes

image


Comunicato Ufficiale dal Presidente della Repubblica Modernista di Thoramas
Nastorio Pulcianov

Ai responsabili per gli affari esteri del Regno di Koras

GDR Introduttivo

Sala Rossa del Pavlov - Kasbis 15, Falam 85

“Segretario Fios, come si sta evolvendo la situazione? Ovviamente parlo di Koras e Gothlan”

“Presidente, io e i sottosegretari non dormiamo da giorni. Pare abbiano dichiarato guerra, dobbiamo starne fuori. Dobbiamo rispondere il prima possibile. Non se ne può più, accidenti…”

“Guerra? Ma che stanno facendo? Koras è partita per la tangente, sono pazzi. Porfirio, portami carta e penna all’istante, grazie”

La Sala Rossa era gigante e i due omini sembravano molto piccoli seduti su quel tavolo. Stavano redigendo una dichiarazione di neutralità e una condanna per tutto quel casino che era scoppiato per un semplice convegno culturale.

“Porfirio, spedisci tutto a Koras. Segretario Fios, inutile dire che dovremo rafforzare le nostre difese. Neutralità non vuol dire che saremo inattaccabili.”

“Ho già fatto partire dalla scorsa settimana un piano di rafforzamento difensivo attorno ai nostri monti, dovremmo essere abbastanza protetti. Ma visto come stanno andando le cose, temo dovremo disporre l’esercito.”

Improvvisamente Porfirio, il fedele maggiordomo del Presidente, fu chiamato nel corridoio d’ingresso, poi tornò dentro con un telegramma stampato su un cartoncino. Lo diede subito al Presidente. C’era scritto “GUERRA CONCLUSA - KORAS HA ACCETTATO LE SCUSE DI GOTHLAN”. Il Presidente impallidì, poi porse il cartoncino a Fios.

“Ma sono scemi questi? Ma che modo è di risolvere le questioni internazionali? Da quando in qua si fa guerra prima di passare alla diplomazia? Ma sì dai, guerra rapida a caso e poi appena mi mandano le scuse ritiro tutto. Complimenti, bella figura. Che Thor li maledica. E i fondi che abbiamo usato per aumentare le difese della città chi ce li ridarà ora? Koras magari?” disse adirato il Segretario Fios

“Capisco le sue lamentele, segretario. Terrificante, davvero poco professionale da parte di Koras. Un uso della diplomazia davvero poco corretto, soprattutto per le nazioni non coinvolte. Porfirio, ritira tutto. Riportami carta e penna, grazie”

FINE GDR

Nei giorni scorsi, il Segretario Fios ed io siamo venuti a conoscenza delle recenti tensioni che si sono presentate tra i regni di Koras e Gothlan. Il governo della Repubblica in primis, ma soprattutto la popolazione di Thoramas hanno manifestato via via la propria preoccupazione in merito a questa situazione diplomatica che, seppur indirettamente, avrebbe potuto causare danni a livello internazionale sul piano politico, economico, ma soprattutto sociale.

Con grande gioia di tutti, tuttavia, abbiamo appena ricevuto un comunicato relativo alla pace che fortunatamente si sta stabilendo tra le due nazioni. Non possiamo perciò non essere felici di questo avvenimento, segno della forza intrinseca della diplomazia e dell’efficacia delle politiche volte al raggiungimento della pace su tutto il Piano di Alinox.

Ciononostante, il segretario Fios ed io teniamo ad esprimere la nostra grande incredulità nei confronti delle metodiche diplomatiche che sono state impiegate in questa pericolosa escalation, nello specifico il ricorso alla dichiarazione di guerra che da secoli è, e sempre sarà, una decisione radicale che a livello internazionale può essere interpretata solamente come preannuncio di morte e distruzione per le città coinvolte, ma non solo. Difficilmente una dichiarazione di guerra può diventare un atto reversibile, come in questo caso, e proprio per questo tutti gli allarmismi che ne sono scaturiti sono stati lesivi della tranquillità del nostro popolo, e probabilmente anche dei popoli delle altre nazioni del Piano.

In conclusione, a nome di tutta Thoramas vogliamo sottolineare la nostra meraviglia circa il pessimo uso che si è fatto della diplomazia da parte delle due città coinvolte, consigliando dunque un uso futuro molto più morigerato di ultimatum o addirittura, come in questo caso, di dichiarazioni di guerra.

Nastorio Pulcianov

RIASSUNTO DIPLOMATICO

Felici che non siano scoppiate guerre (da cui noi saremmo stati comunque alla larga), ma la prossima volta consultatevi meglio prima di fare dichiarazioni di guerra, grazie.

5 Likes
ot

Se gli alleati decidono di disbandare diventa difficile fare una guerra :sweat_smile:

1 Like
Lanciata di sasso, nascosta di mano

Se ci fosse ancora il MARBM di @Alikos (sospiro) tutta 'sta cafonata (scusate il termine) sarebbe l’incipit per un mega-scenario da malus a gogo. Tipo i generali degli eserciti che, dopo aver mobilitato l’esercito, instaurato le linee di rifornimenti e i turni di marcia, non sapendo più cosa fare, fanno un golpe.

Sospiro ^2.

7 Likes
Maybe you want...

…a stylish comeback. CLICK

Riepilogo

https://youtu.be/o86njxCNC5c

OT

Sto auspicando il ritorno di questa meccanica così la smettiamo con ste pagliacciate