Traduzione gdristica della guerra Neapovil - Gothlan

@Staff-gdr la guerra è da considerarsi come se avvenisse nel corrispettivo gdristico del giorno in cui è stata presentata la dichiarazione di guerra, ovvero l’8 Maggio che sarebbe il 91 e.c., oppure la si considera disputata nel 94 e.c. (ovvero oggi data dell’effettiva battaglia) e quindi si fa un retcon di tutti gli scambi diplomatici al 94 e.c. oppure ancora la si considera gdristicamente iniziata nel 91 e.c. con la dichiarazione di neapovil ci sta una serie di scontri solo gdr on fino al 94 e.c. dove entrano in campo gli alleati (dato che le loro risposte sono tutte relative al 94 e.c). e poi finalmente sempre nel 94 e.c. si conclude con la battaglia decisiva?

Abbiamo bisogno di una direzione unitaria da dare per descrivere questo evento in maniera uniforme. Come ci dobbiamo regolare in questi casi? Si intende fare una revisione a posteriori generale guidata dallo @Staff-gdr o … ?

Taggo anche le città coinvolte, così che ci si possa quantomeno coordinare tra gdristi:
@Drummon @tigierrei @TemplareArrapato @JollyX @JdiJack @Vestinus @UnicornoPelato e chi mi son scordato.

4 Mi Piace

La dichiarazione di guerra é del 91 e.c. mentre la battaglia si svolge nel 94 e.c.

3 Mi Piace

Quindi, come si procede?

@Staff-gdr
15 caratteri

3 Mi Piace

Ragazzi mettetevi d’accordo fra i due schieramenti tenendo conto di come è andato lo scontro e delle nazioni coinvolte negli eventi. Siate onesti con voi stessi e cercate di non andare fuori tema.

Nome della Guerra? Possiamo deciderlo noi? Che tipo di battaglia è avvenuta? Fuori o dentro la città? Abbiamo assediato e saccheggiato Ghotlan per un lasso di tempo? Sarebbero input che ci piacerebbe avere visto che il regolamento di guerra è poco approfondito.

Gdr: L’incredibile Langaiden volava tra le fila nemiche distruggendo chiunque

Tocca fare tutto da soli mi sa, lo staff GDR s’è dato.

@JollyX, posso creare un gruppo telegram?

1 Mi Piace

Per il nome accettiamo proposte ma lo decideremo noi dello Staff.
La battaglia è stato uno scontro campale, fuori dalla città.
Gothland si è arresa e voi siete entrati nella città, la decisione riguardo il saccheggio o altro la potete prendere assieme agli sconfitti.

1 Mi Piace

Non ha molto senso in gdr. Gothlan si è arresa e ha pagato un tributo ai vincitori. Gdristicamente parlando non avrebbe senso che Gothlan aprisse le porte della sua città per poi rischiare di venire razziata. Si è trattato di una campale non di una guerra d’assedio

In teoria, da regolamento non esistono guerre campali, lampo o d’assedio. Ragion per cui, io son d’accordo con Brodsko, Gothlan ha dato la resa e noi abbiamo invaso la città, anche perchè mai noi di Neapovil avremmo accettato il pagamento di un tributo.

Dopo che abbiamo distrutto l’esercito di Gothlan ce ne torniamo a casa con i feriti e i morti e non saccheggiamo la città? Cosa ci avremmo guadagnato se no? E che senso avrebbe avuto dichiarare la guerra e marciare su Gothlan altrimenti
Gothlan non decide di aprire le porte, è costretta a farlo perchè non ha più nessuno che può difenderle

non me ne frega niente della guerra, di gotlan ecc ma mi viene da dire che una città manda in guerra la gran parte delle proprie forze mantenendo però un numero esiguo di soldati a guardia della città, e che volendo può comunque chiudersi a riccio ed impedire al nemico di entrare se non con un assedio.

1 Mi Piace

In teoria, data la partecipazione di praticamente qualsiasi città a questa guerra, ridurla ad una campale mi sembra ridicolo. Considerando poi la tattica rivale, ovvero la difesa del fortino, a me sembrava un assedio vero e proprio.

2 Mi Piace

Non c’è stata nessuna tattica Drummon. Metà della gente non aveva capito che doveva uscire, altri 5 non erano stati tippati e goldr stava ancora mettendo i priority. È andata proprio allo sbando, non c’era nessuna strategia. Se abbiamo combattuto nel fortino è perché siamo spawnati li lol.
Riguardo la risposa di evil, nessuna nazione lascerebbe la capitale senza una guarnigione a difenderla. Tendenzialmente gli assedi venivano conclusi dopo che gli assediati capitolavano per la mancanza di viveri. Non puoi pretendere che gothlan abbia aperto le porte senza opporre una minima resistenza. Non ha proprio senso. È come dire che dopo la disfatta di Teutoburgo Roma sia stata razziata per forza di cose.
Prendi per esempio l’assedio Costantinopoli: non ricordo bene quanti soldati avesse Giustiniani, se 800 o 2000 uomini, fatto sta che difese la citta per due mesi di assedio dall’esercito ottomano composto da decine di migliaia di soldati.
Nessuno cerca di sminuire la vostra vittoria, la quale è stata totale, però bisogna anche fare del gdr con criterio.

si ok ma costantinopoli aveva mura più spesse di quelle di attack on titan e non mi pare proprio che gotland sia provvista di mura :grinning:

1 Mi Piace

Questo è vero, però in gdr viene tutto romanzato, come il numero degli abitanti, etc. Nessuna città del piano ha delle mura poiché i draghi le hanno rese obsolete, ma allo stesso tempo i draghi sono stati vietati in guerra, quindi possono essere usati in questo gdr? (@Brodsko)
Senza draghi non si puo giustificare la resa della città, in più anche i difensori hanno draghi. È tutto poco chiaro, io resterei che avete riscosso un tributo e bona.
Anche perché una razzia automaticamente include la distruzione di edifici e l’uccisione di parte della popolazione, cosa che non è accaduta.

i draghi hanno reso obsolete le mura ? spiegati meglio perchè non mi pare proprio

E comunque la battaglia di Teutoburgo è stata combattuto a 2000 km da Roma, questa è stata combattuta poco fuori da Gothlan.
La maggior parte dei soldati dello schieramento di Gothlan erani stati annientati ed il nostro esercito aveva subito perdite quasi nulle, ci sta che siano entrati in città facilmente, dato che questa è anche sprovvista di mura.
Teoricamente il nostro esercito era composto da 40 mila persone (?), 39 mila con le perdite, un bel numero.

1 Mi Piace

Dopo la resa lo staff ha dovuto disattivare il PVP perchè su Teamspeak era stato impartito l’ordine di non fare prigionieri. Tutti, dal primo all’ultimo, andavano ammazzati e ti assicuro che lo avremmo fatto.

La storia la scrivono i vincitori e non i vinti. C’è poco da romanzare in una battaglia a senso unico.
Jolly non ha nemmeno cagato Drummon. Motivo per cui ci prenderemo la responsabilità di raccontare la nostra versione dei fatti e di salire sul carro dei vincitori insieme ad Asterem, Narysia, Narthalas e Svarsteinn.

4 Mi Piace