Ufficio dell’Alto Cancelliere - Direttiva IV dalla Fondazione - Materiale Bellico


CAPO I - DISPOSIZIONI GENERALI

  • La seguente Direttiva ha per scopo la tutela dei principi di politica estera dell’Oligarchia di BoPville mediante il controllo della fabbricazione e del trasferimento di materiale bellico e della relativa tecnologia.
  • Sono sottoposte ad autorizzazione del Senato:
    • la fabbricazione del Materiale Bellico;
    • il commercio del Materiale Bellico;
    • la mediazione di Materiale Bellico;
  • Per fabbricazione, ai sensi della presente Direttiva, s’intendono le attività professionali volte alla realizzazione di Materiale Bellico o alla modifica di parti di Materiale Bellico essenziali al suo funzionamento.
  • Per commercio, ai sensi della presente Direttiva, s’intendono le attività professionali volte all’offerta, all’acquisto o al trasferimento di Materiale Bellico.
  • Per mediazione, ai sensi della presente Direttiva, s’intendono le attività generati le condizioni necessarie alla conclusione di contratti che vertono sulla fabbricazione, l’offerta, l’acquisto o il trasferimento di Materiale Bellico, il trasferimento di beni immateriali o il conferimento di diritti sugli stessi beni in quanto concernano Materiale Bellico;

CAPO II - DEFINIZIONE DI MATERIALE BELLICO

  • Per Materiale Bellico s’intendono:
    • Armi, sistemi d’arma, munizioni ed esplosivi militari;
    • Attrezzature concepite o modificate specificatamente per il combattimento o per l’istruzione al combattimento e che di regola non vengono utilizzate per scopi civili.
  • Sono considerati Materiale Bellico anche le componenti e gli assemblaggi, anche parzialmente lavorati, qualora manifestamente non siano utilizzabili nella medesima versione anche per scopi civili.
  • Il Senato designa il Materiale Bellico in un’ordinanza.

CAPO III - AUTORIZZAZIONE DI PRINCIPIO

  • È tenuto a munirsi di un’Autorizzazione di Principio chiunque, su territorio BoPiano, intenda:

    • fabbricare Materiale Bellico;
    • commerciare Materiale Bellico per conto proprio o per conto di terzi o procurarne a titolo di mediatore professionale a destinatari all’estero, indipendentemente dal luogo in cui si trova il Materiale Bellico.
  • Non necessita di un’Autorizzazione di Principio chi:

    • rifornisce in qualità di sottofornitore ditte dell’Oligarchia di BoPville che dispongono di un’Autorizzazione di Principio;
    • esegue ordinazioni del Senato per Materiale Bellico destinato all’esercito BoPiano;

Seràc Àlikos Resolàn
Primo Alto Cancelliere della Quinta BoPville per grazia della Storia

OFF: Presto verrà redatto un elenco di Item e Blocchi considerati Materiale Bellico dal Senato, prioritari nella costituzione di un Industria Bellica efficace e nell’armamento della città. Item e Blocchi di anzidetta lista saranno da considerare prioritari nelle sessioni di raccolta e confiscabili (non in totalità) qualora ve ne siano depositi privati sostanziosi.

4 Likes